Home » CoronaVirus » L’ASL NA2 NORD prova a fare chiarezza sulla Scuola

L’ASL NA2 NORD prova a fare chiarezza sulla Scuola

La quarta ondata della pandemia ha visto lievitare i numeri dei cittadini positivi. La variante Omicron infatti sembra essere molto più facilmente trasmissibile ma, dagli studi portati avanti, sembra però essere meno aggressiva soprattutto grazie all’azione delle vaccinazioni. Così, mentre i positivi nei giorni si sono moltiplicati, gli aumenti relativi alle ospedalizzazioni sono stati lievi anche se comunque monitorati con grande attenzione.

Anche il mondo scolastico ha pagato lo scotto di questo aumento dei positivi con la ripresa delle lezioni dopo le festività natalizie. Così molte sono state le norme introdotte per tenere a freno i contagi. E spesso i cittadini sono andati in confusione.

L’ASL NA2 Nord attraverso una tabella prova a fare chiarezza: “la tabella di riepilogo sintetizza quanto previsto nel Decreto Legge n°01 del 07.01.2022 e dalla Nota del Ministero dell’Istruzione e della Salute n. 11 dell’8 gennaio 2022 in riferimento alle regole per gestire i casi Covid nelle scuole e alle disposizioni per il rientro in classe“.

Tabella
Clicca per ingrandire

 

La verifica presso l’Istituto circa la corretta gestione di tali misure è affidata al Referente COVID del singolo Istituto” prosegue la nota dell’ASL che poi conclude ricordando:  “I provvedimenti relativi al personale scolastico (docenti, ATA, personale esterno) che è entrato in contatto stretto con i positivi sono quelli disciplinati dalla Circolare del Ministero della Salute 0060136-30/12/2021. È responsabilità del singolo soggetto entrato in contatto stretto con un positivo, dimostrare e comunicare al referente COVID dell’Istituto di appartenenza lo stato vaccinale con le relative dosi e/o la tempistica di guarigione del covid“.

Notizia interessante

PNRR. Bacoli e Procida insieme. Le interviste ai sindaci Ambrosino e Della Ragione.Video

Bacoli e Procida collaboreranno per la realizzazione delle opere pubbliche finanziate con i fondi del …