Home » Ambiente » SOS natura: il triste destino del delfino spiaggiato sull’arenile di Miseno

SOS natura: il triste destino del delfino spiaggiato sull’arenile di Miseno


Questa mattina, 9 febbraio 2024, un delfino è stato ritrovato spiaggiato, senza vita, sull’arenile di Miseno, proprio all’altezza dei lidi militari. Questo evento non solo tocca il cuore di chi ama il mare e le sue creature, ma solleva anche importanti questioni ambientali e sulla salute dei nostri mari.

Il delfino, a quanto pare, non presentava segni di lesioni fisiche né era affetto da parassiti esterni, il che porta a ipotizzare che potrebbe essere arrivato già morto sulla spiaggia. Questo dettaglio aggiunge un velo di mistero alla sua tragica fine e sottolinea l’importanza di condurre ulteriori indagini per comprendere le cause di questo spiaggiamento.

Gli spiaggiamenti di mammiferi marini, come i delfini, sono eventi che possono avere molteplici cause, tra cui malattie, disorientamento, inquinamento acustico sottomarino, o anche la presenza di sostanze tossiche nell’acqua.

Questo triste episodio è un campanello d’allarme che ci ricorda quanto sia cruciale proteggere i nostri mari e le specie che li abitano.

Notizia interessante

VIDEO. ELEZIONI BACOLI, INAUGURATA LA SEDE DEL PARTITO DECOCRATICO DI BACOLI CON JOSI SINDACO

VIDEO. ELEZIONI BACOLI, INAUGURATA LA SEDE DEL PARTITO DECOCRATICO DI BACOLI CON JOSI SINDACO