Home » Campi Flegrei » Bacoli » Campi Flegrei, i sindaci di Napoli, Pozzuoli e Bacoli chiedono priorità per il Sisma Bonus

Campi Flegrei, i sindaci di Napoli, Pozzuoli e Bacoli chiedono priorità per il Sisma Bonus

I sindaci di Napoli, Pozzuoli e Bacoli, rispettivamente Gaetano Manfredi, Luigi Manzoni e Josi Gerardo Della Ragione, hanno rilasciato una dichiarazione congiunta per esprimere il loro dissenso riguardo alla decisione di non approvare il Sisma Bonus per i Campi Flegrei. Questa dichiarazione riflette la preoccupazione condivisa dei leader locali per la necessità di affrontare il rischio di bradisismo e garantire la sicurezza di migliaia di persone che abitano in questa area.

I Sindaci di Manfredi, Manzoni e Della Ragione hanno espresso la loro netta contrarietà a questa scelta e hanno annunciato la loro determinazione nel continuare a sollecitare il governo affinché dia priorità a questo strumento cruciale per rendere resilienti i Campi Flegrei al bradisismo. La dichiarazione sottolinea l’importanza di affrontare la problematica in modo preventivo e strutturale, mettendo in luce gli emendamenti approvati al decreto 140 come un significativo passo avanti.

I Punti Chiave della Dichiarazione:

Priorità al Sisma Bonus: i sindaci chiedono al governo di ripensare alla decisione e di concedere priorità all’approvazione del Sisma Bonus per i Campi Flegrei.

Misure Preventive: gli emendamenti al decreto 140 sono riconosciuti come un progresso, ma i Sindaci sottolineano che c’è ancora molto lavoro da fare. Dall’assunzione di personale all’accelerazione dei lavori per la realizzazione delle vie di fuga, la dichiarazione sottolinea l’importanza di implementare misure preventive concretamente efficaci.

Ascolto delle Esigenze del Territorio: i sindaci concludono la loro dichiarazione invitando il governo e il Parlamento a ascoltare attentamente le esigenze specifiche del loro territorio. La sicurezza dei Campi Flegrei deve essere una priorità condivisa e affrontata con responsabilità e tempestività.

La dichiarazione congiunta dei Sindaci di Napoli, Pozzuoli e Bacoli rappresenta un forte appello per la sicurezza dei Campi Flegrei. Questo richiamo unitario sottolinea l’importanza di un impegno coordinato tra le autorità locali e il governo centrale per affrontare le sfide sismiche nei Campi Flegrei. La speranza è che questa dichiarazione contribuisca a sensibilizzare l’opinione pubblica e a catalizzare azioni concrete per garantire un futuro sicuro per i residenti dei Campi Flegrei.

Ecco i testo della dichiarazione:

Riteniamo sbagliata la scelta di non approvare il Sisma Bonus per i Campi Flegrei. Continueremo ad insistere affinché il Governo possa dare priorità a questo strumento necessario per rendere resilienti i Campi Flegrei al bradisismo. E per dare maggiori certezze di sicurezza a migliaia di persone. Gli emendamenti approvati al decreto 140 sono un nuovo importante passo per affrontare, in modo preventivo e strutturale, la problematica del bradisismo. Dall’assunzione di personale all’accelerazione sui lavori per realizzare le vie di fuga. Ma c’è ancora tanto da fare. Il Governo ed il Parlamento ascoltino fino in fondo le esigenze del nostro territorio.”

Il Sindaco di Bacoli
Josi Gerardo Della Ragione

Il Sindaco di Pozzuoli
Luigi Manzoni

Il Sindaco di Napoli
Gaetano Manfredi

Notizia interessante

Bradisismo, forte scossa di magnitudo 3.4 agita Napoli ed i Campi Flegrei

Nella mattinata di oggi 3 marzo 2024, l’area dei Campi Flegrei e la città di …