Home » Sport » Ciclismo » “LA DONNA E LA SCIENZA..” ALL’ACCADEMIA DEI CAMPI FLEGREI

“LA DONNA E LA SCIENZA..” ALL’ACCADEMIA DEI CAMPI FLEGREI

POZZUOLI, 7 MAGGIO

“LA DONNA E LA SCIENZA..” ALL’ACCADEMIA DEI CAMPI FLEGREI NEL BICENTENARIO DI SALVATORE MORELLI

È dedicata al primo difensore dei diritti delle donne l’incontro “La donna e la scienza e altri scritti di Salvatore Morelli” che si terrà martedì 7 maggio alle 10.00 all’Accademia dei Campi Flegrei (Villaggio del Fanciullo. Via Campi Flegrei, 12. Pozzuoli).

Ad aprire l’appuntamento saranno la presidente dell’Accademia dei Campi Flegrei Gea Palumbo, il professore Giulio Sodano e il direttore dei Beni culturali della Diocesi di Pozzuoli Roberto della Rocca. 

I primi ad intervenire saranno il sindaco di Pozzuoli, Luigi Manzoni, i cultori di storia flegrea Vincenzo Adinolfi e Antonio Capuano e il consigliere comunale di Napoli Gennaro Esposito.

A seguire interverranno Vito Uggenti e Primarosa Saponaro del Comitato Civico di Carovigno; Rossella Bufano del Comitato Nazionale ‘ Salvatore Morelli’; Renata de Lorenzo della Società Napoletana di Storia Patria; Laura Di Fiore direttrice del Comitato di Napoli Ist. per la Storia del Risorgimento Italiano, Anna Poerio direttrice Comitato di Caserta Ist. per la Storia del Risorgimento Italiano.

Chiuderanno gli interventi la professoressa Maria Rosaria Pelizzari dell’ Università di Salerno con “Salvatore Morelli e le pioniere del voto alle donne”; Nicola Terracciano, presidente Associazione Risorgimento Napoletano con “Gli scritti di Salvatore Morelli del 1848″, l’archeologa Maria Teresa Moccia di Fraia con” La leggerezza dell’utopia” e Gea Palumbo con La donna e la scienza nelle sue tre diverse edizioni;

L’evento organizzato e promosso dal direttivo dell’Accademia dei Campi Flegrei Gea Palumbo, Anna Russolillo, Giulio Sodano, Roberto della Rocca, Sonia Gervasio, Maria Teresa Moccia di Fraia gode del patrocinio del Comune di Pozzuoli e del Comune di Carovigno (Brindisi).

Per la presidente Gea Palumbo, “L’Accademia dei Campi Flegrei ha ritenuto suo dovere organizzare a Pozzuoli, dove Salvatore Morelli morì e dove c’è la sua tomba, questa giornata a lui dedicata, ricordandolo per i suoi numerosi scritti. Tra i temi quelli che riguardano la situazione delle donne e anche, il suo Progetto di Istruzione Pubblica, una sorta di grande utopia dell’educazione universale, importante per il ruolo di donne, ma anche per quello delle varie classi sociali, per l’educazione degli operai, per le biblioteche, per l’importanza della nuova lingua italiana”. Da questi scritti saranno letti brani dalla sua opera più celebre “La donna e la scienza”.

A leggere saranno Donatella Trotta, Flora Rucco, Francesca  Maria De Cicco, Arianna Spizzico, Ciro Giacobbe, Studenti, Studentesse, Docenti da: Liceo Seneca, Bacoli (Loredana Garofalo, Ernesto Salemme, Francesca Samuelli, Francesca Illiano, Giuseppina Fedele, M. Rosaria Cuomo, Nicola Magliulo); Liceo Virgilio, Pozzuoli (Andreina Moio, Vincenzo Restelli, Dalila de Felice, Monica Piccolo), I.I.S. Vittorio Emanuele II, Napoli (Ciro Di Fiore), ISIS R. Montalcini, Quarto (Rosa Fontana, Antonella Chiaromonte, Michelina Carrano).

La manifestazione si chiuderà alle 13.30 con la visita alla lapide di Salvatore Morelli affissa dal Comune di Pozzuoli.

Notizia interessante

“SINTONIE”, ancora uno strepitoso successo per il Maestro Antonio Colandrea

SABATO 22 giugno,”SINTONIE” la nuova creazione del Maestro Antonio Colandrea all’evento Internazionale “Salotto Marconi ” …