Home » Basket » Enjoy Village MdP2023, il 28 dicembre il torneo giovanile di basket U17 “Memorial Pino Fevola”: un gigante non solo in campo.

Enjoy Village MdP2023, il 28 dicembre il torneo giovanile di basket U17 “Memorial Pino Fevola”: un gigante non solo in campo.

Il 28 dicembre, presso il Palazzetto Pippo Coppola, avrà luogo un’importante evento sportivo inserito nel calendario dell’Enjoy Village MdP2023, Comune Europeo dello Sport.

Il focus dell’evento sarà il basket giovanile, con quattro squadre under 17, compresa la squadra locale della Virtus MdP, che si sfideranno per conquistare il Memorial Pino Fevola. Sono in programma quattro partite, che inizieranno alle ore 10 e si concluderanno alle ore 17 con la finale del Memorial dedicato all’indimenticabile Pino Fevola, una figura storica della pallacanestro a Monte di Procida, un gigante non solo in campo ma anche nel cuore dei montesi.

Pinone“, come veniva affettuosamente chiamato dai montesi, è stata una delle personalità più determinate nella storia sportiva di Monte di Procida. Le sue doti come cestista, unite alla sua imponente statura, hanno lasciato un’impronta indelebile nel ricordo di chi ha avuto il piacere di vederlo giocare negli anni ’50.

La passione e l’abilità di Pino Fevola non si limitavano però solo al campo da basket. Il suo contributo al tessuto sportivo e sociale di Monte di Procida è stato significativo anche attraverso il ruolo di presidente dell’Associazione Sportiva Gioventù Monte di Procida, carica che ha ricoperto dal 1978 al 1980. Questa associazione, fondata nel 1950, ha rappresentato un punto di riferimento per lo sport nel paese, portando Monte di Procida a ottenere riconoscimenti e successi a livello regionale e nazionale.

La determinazione di Pino Fevola ha sicuramente contribuito a rafforzare lo spirito sportivo e di comunità tra i giovani atleti e gli appassionati del paese. Il suo mandato come presidente è stato un periodo di floridezza per l’associazione che ha visto un’impennata sia nelle prestazioni sportive che nell’entusiasmo dei tifosi.

Ricordare figure come Pino Fevola è fondamentale per mantenere vivo il patrimonio storico e culturale di Monte di Procida. La sua eredità continua ad essere fonte di ispirazione per le nuove generazioni, ricordandoci l’importanza dello sport non solo come attività fisica, ma anche come mezzo di unione e crescita per la comunità.

Siete tutti invitati a partecipare a questo importante evento sportivo.

Notizia interessante

Asprinio, un mare di bolle. Appuntamento a Villa Ferretti il 5 aprile con i ministri Santanchè e Sangiuliano