Home » Campi Flegrei » Bacoli » MUMUS piano recital d’autunno 2023 alla Sala Ostrichina. L’intervista a Massimo Fargnoli

MUMUS piano recital d’autunno 2023 alla Sala Ostrichina. L’intervista a Massimo Fargnoli

MUMUS piano recital d’autunno 2023

Dopo il recital inaugurale della pianista ucraina Olga Zdorenko, concertista di fama internazionale, formatasi alla scuola di Neuhaus al conservatorio di mosca, il fitto programma musicale proseguirà domenica 12 novembre attraverso l’incontro recital con i celebri pianisti Bruno Canino e Antonio Ballista, che per l’occasione festeggeranno anche i 70 anni (!) del loro leggendario duo pianistico, il più longevo della storia non solo italiana, ricco di collaborazioni ai massimi livelli di compositori che hanno scritto per loro. per l’occasione l’accademia ha inteso pubblicare il cd live del concerto tenuto nell’ambito del suo iv festival pianistico alla rai di napoli il 29 settembre 1990, con l’integrale delle musiche per due pianoforti e a quattro mani di Maurice Ravel, del quale, unitamente alla presentazione del cd verranno eseguiti alcuni brani.

Venerdì 17 novembre sarà invece la volta dell’ormai consacrato pianista ‘bachiano’ Andrea Bacchetti, che estenderà però tale predilezione ad un altro caposaldo della letteratura clavicembalistica trascritta, il ‘napoletano’ Domenico Scarlatti, per terminare con l’iniziatore virtuale di quella più propriamente pianistica: Wolfgang Amadeus Mozart.

A seguire i concerti di Maya Oganyan (venerdì 1° dicembre), Lorenzo Pone (15 dicembre) e infine Alessandro Marangoni (28 dicembre)

Ingresso al museo, alla mostra sulla scuola pianistica napoletana ed ai concerti: euro 10,00  (botteghino all’entrata del parco).

Notizia interessante

Campi Flegrei: sicurezza e comunicazione al centro della nuova fase di gestione del rischio

Durante la riunione sul fenomeno bradisismo ai Campi flegrei svoltasi questa mattina nella Prefettura di …