Home » Allerta meteo » Nubifragio a Monte di Procida, le parole del sindaco Peppe Pugliese: il territorio ha retto piuttosto bene

Nubifragio a Monte di Procida, le parole del sindaco Peppe Pugliese: il territorio ha retto piuttosto bene

Questa mattina, un intenso nubifragio ha colpito Monte di Procida, portando con sé dati pluviometrici impressionanti.

Monte di Procida si è svegliata con una sorpresa non gradita: un nubifragio di grosse proporzioni. I dati pluviometrici hanno registrato quantità di pioggia eccezionali, mettendo alla prova la capacità della comunità di fronteggiare una situazione di emergenza.

Il Sindaco Giuseppe Pugliese ha dichiarato: “Nonostante l’eccezionalità dell’evento, il territorio ha retto piuttosto bene. Riguardo ai danni rilevati, abbiamo provveduto a risolvere le problematiche più immediate e ci siamo attivati per le altre.”

Il Sindaco ha ringraziato la Polizia Municipale, la protezione civile Falco, l’ufficio tecnico e il Vicesindaco Sergio Turazzo per il loro impegno e la loro dedizione. Questi servizi pubblici e volontari sono stati in prima linea, affrontando le avversità meteorologiche per garantire la sicurezza della comunità.

Il Sindaco Pugliese ha invitato i cittadini a segnalare eventuali danni o situazioni pericolose contattando i volontari della protezione civile Falco al numero +39 353 345 7450, che rimane sempre attivo per garantire un rapido intervento in caso di necessità.

Il testo del messaggio del sindaco Peppe Pugliese:

“Questa mattina Monte di Procida è stata investita da un vero e proprio nubifragio con dati pluviometrici impressionanti. Nonostante l’eccezionalità dell’evento il territorio ha retto piuttosto bene. Riguardo ai danni rilevati abbiamo provveduto a risolvere le problematiche più immediate e ci siamo attivati per le altre. Ringrazio la Polizia Municipale, la protezione civile Falco, l’ufficio tecnico e il Vicesindaco Sergio Turazzo che come sempre è in prima linea per risolvere i problemi. In caso di segnalazione per eventuali danni o situazioni pericolose vi invito a contattare i volontari della protezione civile Falco al numero: +39 353 345 7450 sempre attivo”.

Notizia interessante

Acquamorta, al via le operazioni di montaggio dei pontili galleggianti

L’ufficio Circondariale Marittimo di Pozzuoli comunica che dal giorno 26 febbraio 2024 fino al 30 maggio …