Home » Eventi » Il significato del Giovedì Santo: la cena del Signore e il mandato dell’amore

Il significato del Giovedì Santo: la cena del Signore e il mandato dell’amore


Il Giovedì Santo è uno dei giorni più importanti della Settimana Santa, in cui i cristiani commemorano l’Ultima Cena di Gesù con i suoi discepoli. Questo giorno segna anche l’inizio del Triduo Pasquale, il periodo di tre giorni che culmina con la celebrazione della resurrezione di Gesù.

Durante l’Ultima Cena, Gesù condivise il pane e il vino con i suoi discepoli e disse loro di fare questo in sua memoria. Questo gesto è stato la fondazione dell’eucaristia, il sacramento centrale della fede cristiana.
Durante la messa del Giovedì Santo, i fedeli partecipano alla celebrazione della Cena del Signore e ricevono l’eucaristia.

Il Giovedì Santo è anche il giorno in cui viene celebrato il rito del lavaggio dei piedi, che ricorda l’umiltà di Gesù nei confronti dei suoi discepoli. In questo rito, il sacerdote lava i piedi di alcuni fedeli, come gesto di servizio e di umiltà. Questo gesto rappresenta l’importanza dell’amore fraterno e della condivisione nella comunità cristiana.

E’ anche il giorno in cui la Chiesa celebra l’Adorazione Eucaristica, che invita i fedeli a meditare sull’eucaristia e ad adorare il Santissimo Sacramento. Questa pratica è un’opportunità per i fedeli di riflettere sulla presenza di Cristo nell’eucaristia e sulla sua importanza nella loro vita spirituale.

Il Giovedì Santo è quindi un giorno di profonda spiritualità e di riflessione per i cristiani. Attraverso la celebrazione dell’Ultima Cena, del rito del lavaggio dei piedi e dell’Adorazione Eucaristica, i fedeli sono chiamati a meditare sull’amore di Gesù e sulla sua umiltà, e a ricordare l’importanza della comunione fraterna e della condivisione nella comunità cristiana.

Notizia interessante

RE CASATIELLO AL CHIAR DI LUNA A MONTE DI PROCIDA. TUTTI I VIDEO

RE CASATIELLO AL CHIAR DI LUNA A MONTE DI PROCIDA. IVANA BARONE VINCE RE CASATIELLO. …