Home » Campi Flegrei » Bacoli » Bacoli. Acquisite la gestione di tutte le concessioni demaniali sul porto di Baia.

Bacoli. Acquisite la gestione di tutte le concessioni demaniali sul porto di Baia.

DAL SINDACO JOSI DELLA RAGIONE:

Siamo in Regione Campania per acquisire la gestione di tutte le concessioni demaniali sul porto di Baia. Ne sono circa 60. Tra ormeggi e l’ex cantieristica navale. Un’area enorme. È una svolta per la città. Perché, qui, si può rilanciare l’occupazione del territorio. Il lavoro. Perché il popolo bacolese avrà più voce nella valorizzazione di una delle zone produttive più importanti del paese. Tra mare e terra. Perché potremmo esaltare il pubblico interesse di una fascia costiera che deve rappresentare il volano di Bacoli. Aprendola sempre più alla comunità. È un sogno che si sta realizzando. Un’opportunità unica per rimettere il Comune di Bacoli al centro di ogni progetto, presente e futuro, delle acque e della costa di Baia. Migliorando quanto c’è. Facendo conciliare le realtà lavorative, oggi esistenti, con un territorio ed un popolo che non poteva restare più a guardare. Perché si può lavorare nelle regole, pagando i tributi locali. Perché si può lavorare nelle regole, senza schiavizzare i nostri giovani. Perché si può lavorare nelle regole, senza paralizzare le strade della città con trasporti pesanti. Perché si può lavorare, ricordando che si sta usufruendo di un bene pubblico. E non di una proprietà privata. Così come si può lavorare con un porto che sappia far emergere le ricchezze archeologiche sottomarine. Così come si può convertire un parcheggio estivo di piccoli natanti, in un porto turistico all’avanguardia che ospiti barche anche tutto l’anno. Così come l’area di costa, ex cantieristica navale, ed oggi in parte dismessa, può diventare un polo ricettivo per lo sviluppo turistico flegreo. Tutto questo, e tanto altro ancora, si può fare. Si deve fare. E sarà anche vero che ci vorrà tempo. Ma senza visione, senza il sogno, senza la capacità di lottare per il lavoro, allora non cambierà mai nulla. Noi ci crediamo. E ci riusciremo, grazie all’aiuto di tutti. Ringrazio l’avvocato Carannante, e le dottoresse Di Grado e Di Palma, per quanto fatto e quanto ancora faranno per il rilancio di questo angolo di paradiso. Ringrazio la Regione Campania, ed in particolare il presidente Luca Cascone, per averci messo nelle condizioni di raggiungere questo importante obiettivo. Inizia una nuova stagione. Quella in cui il Comune di Bacoli torna ad essere protagonista del proprio futuro. Anche sul porto di Baia. Insieme, ci riusciamo. Con l’aiuto di tutti. Un passo alla volta.

Notizia interessante

UFFICIALE | LA SIBILLA BACOLI RIPARTIRA’ DAL CAMPIONATO DI PROMOZIONE

Ora è ufficiale, torna il calcio a Bacoli. La Sibilla, del presidente Dott. Luigi Illiano …