Home » Sport » Ciclismo » È ufficiale: Monte di Procida sarà parte integrante del circuito del Giro d’Italia 2022. La gioia del sindaco Pugliese

È ufficiale: Monte di Procida sarà parte integrante del circuito del Giro d’Italia 2022. La gioia del sindaco Pugliese

È ufficiale: Monte di Procida sarà parte integrante del circuito del Giro d’Italia 2022.
Dopo ben 45 anni la corsa rosa torna nella nostra città.
Una splendida notizia!

Sono cresciuto nel mito di una tappa del Giro a Monte di Procida, indelebile nei ricordi di chi fu estasiato da uno spettacolo sportivo, culturale e sociale.
Non ero ancora nato ma i miei genitori ed anche le strade con ancora incisi i nomi dei campioni mi raccontavano imprese straordinarie e storie indimenticabili.
Da sindaco ho sempre sognato di ripotare il Giro a Monte di Procida, convinto che potesse essere un momento eccezionale di promozione dei valori sportivi, ma anche di crescita turistica e culturale.

L’arrivo della carovana del giro, che effettuerà un circuito di circa 19 km che sarà ripetuto per ben 5 volte tra Bacoli e Monte di Procida, darà una straordinaria visibilità nazionale e internazionale alle incomparabili bellezze paesaggistiche e culturali della nostra città e di tutti i Campi Flegrei, e tutto questo è stato possibile grazie ad una straordinaria sinergia amministrativa.

Ringrazio innanzitutto i colleghi sindaci flegrei: Josi, Antonio, Enzo, Dino e Nicola, che insieme a me hanno avviato un confronto con la Città Metropolitana di Napoli, ritenendo di investire in un anno così importante su qualcosa che potesse costruire un percorso speciale intorno alle nostre ricchezze archeologiche e culturali, un percorso che dopo il giro potrà essere utilizzato dai cicloturisti intenzionati a visitare i campi flegrei.

Grazie al giro, quindi, si traccia una nuova politica turistica.

Ringrazio la Città Metropolitana, il Sindaco uscente ed il nuovo Sindaco che in continuità amministrativa ha deciso di confermare questo evento importante per i nostri territori.

Ringrazio Elena Coccia, persona colta e determinata, delegata alla cultura della Città Metropolitana di Napoli, che ha capito quanto questo evento potesse rappresentare un formidabile carburante anche per la crescita culturale dei nostri territori.

Ringrazio RCS, la straordinaria carovana dei sogni, per aver accolto una proposta romantica e speciale.
Ho deciso di recarmi a festeggiare al Bar Pina.
Non potevo fare altrimenti: questa è la casa di Valentino Schiano, filantropo e visionario, vero artefice della tappa di tanti anni fa.
È doveroso ringraziare anche lui, che pur non essendo più qui con noi, da grande uomo di sport qual ‘era, ha lasciato tra noi semi di valori autentici destinati a germogliare, prima o poi.

Grazie per averci donato un comitato che in silenzio e dietro le quinte ci ha supportati e sostenuti in tutti i nostri passi.
Sei stato un mito per tutti noi giovani montesi ed oggi io voglio ringraziarti così!

Mi tremano le gambe a pensare al lavoro che ci attende, ma al contempo la convizione che il nostro comune ne trarrà benefici sportivi, sociali, lavoretivi e di promozione turistica mi scalda il cuore e mi gonfia il petto di orgoglio.
Insieme vivremo qualcosa di straordinario!
Lo spettacolo è appena cominciato 🚴🏻🏁

Il sindaco
Giuseppe Pugliese

Notizia interessante

Le Foto della benedizione degli animali a Monte di Procida.

Piazza XXVII Gennaio. Benedizione degli animali e premiazione animali più simpatici con Padre Gianni Illiano.