Home » Cultura » PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI VIOLA SCOTTO DI SANTOLO CAMORRA INK AL COMUNE DI MONTE DI PROCIDA

PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI VIOLA SCOTTO DI SANTOLO CAMORRA INK AL COMUNE DI MONTE DI PROCIDA

Il comune di Monte di Procida in collaborazione con Villaggio Maori Edizioni presenta il libro “Camorra Ink” di
VIOLA SCOTTO DI SANTOLO
Vi aspettiamo alle ore 18:30, giovedì 23 maggio presso VILLA MATARESE per scoprire come le parole e l’inchiostro possono mettere a nudo tutto, anche la camorra.
.
.
Don Antonio Barracano tiene in ordine il quartiere. Protegge, istruisce, condanna e assolve una rete di delinquenti che sguazzano nel rione. Dirime le controversie. Pericle Scalzone, invece, di mestiere fa il culo alla gente. Non fa molto male, ma d’altronde lui non deve far male. Deve svergognare. Umiliare. Mortificare la dignità. Strozzare la virilità. Chi comanda a Napoli? Chi sono i camorristi? Sono i guappi letterari ottocenteschi, eroici, piacenti e teatrali, che mettono le cose a posto, oppure i camorristi che spremono il sangue dai pidocchi, le belve feroci che uccidono senza motivo descritte da Saviano e dalla letteratura a partire dagli ultimi decenni del Novecento? E ancora. Può l’inchiostro disegnare il vero volto della camorra? Possono le parole degli scrittori aiutarci a sollevare il velo dalla Napoli da cartolina e a guarirci dalla cecità? Possono gli intellettuali stimolare e fare diventare «di moda» la lotta alla camorra, mettersi alla testa di un’inedita rivoluzione? Una valanga di parole può spazzare via la polvere accumulata per anni negli angoli della città? Fanatismo. Idiozia. Eccola la camorra. Dopo la poesia, l’inchiostro scioglie il ritratto vero della camorra che non sapevamo. Adesso il silenzio è finito. La camorra comincia a essere sbobinata.

Commenti:

Notizia interessante

Astronomia . Al Fusaro il prossimo 7 agosto l’evento “Ad un passo dalla Luna”

BACOLI. Anche nel Comune di Bacoli si omaggia il 50° anniversario dello sbarco sulla luna: …