Home » Ambiente » Pioggia, allagamenti in tutta la zona flegrea, da lunedì ritorna il maltempo

Pioggia, allagamenti in tutta la zona flegrea, da lunedì ritorna il maltempo

pioggia campiglione

Quaranta minuti di pioggia battente sono stati sufficienti per mandare in tilt i collegamenti stradali tra Pozzuoli e gli altri centri flegrei. È stato necessario procedere alla immediata chiusura della galleria del Campiglione che collega Pozzuoli con Monterusciello e Quarto a causa dell’allagamento della sede stradale sul lato di via Campiglione. Un fiume d’acqua, infatti, ha invaso la carreggiata rendendo difficile il transito dei veicoli con alcuni addirittura rimasti intrappolati. Il tempestivo intervento della Polizia municipale di Pozzuoli e Quarto ha evitato che la critica situazione avesse ripercussioni più gravi. Il traffico in direzione Pozzuoli è stato deviato sulla variante Anas per Arco Felice e in direzione Quarto, su via Campana. L’asse viario rimane tuttora choiuso in attesa di verifiche. A Pozzuoli si sono registrati, in generale, allagamenti delle strade del centro storico con particolare criticità in via Napoli, via Miliscola, via Marconi e alle Rampe Raffaello Causa in prossimità del Rione Terra e nelle periferie di Licola e Toiano Riversamenti di fango e melma dalle colline di Cigliano e monte Barbaro si sono avuti in via Celle, via San Vito ed in località San Martino. Allagamenti anche a Bacoli, nelle aree del Fusaro e di Cuma. A Monte di Procida la locale protezione civile sta monitorando lo stato dei costoni tufacei lato mare e di via Panoramica. Quaranta minuti di pioggia battente sono stati sufficienti per mandare in tilt i collegamenti stradali tra Pozzuoli e gli altri centri flegrei. È stato necessario procedere alla immediata chiusura della galleria del Campiglione che collega Pozzuoli con Monterusciello e Quarto a causa dell’allagamento della sede stradale sul lato di via Campiglione. A Quarto è tracimata la vasca di raccolta acque di via Cuccaro, nella zona delle Paratine, al confine con le colline di Marano. Fiumi di fango si sono riversati nel centro storico fino a piazza Santa Maria. Una nota di protesta è stata inviata dai comitati cittadini a difesa del territorio di Quarto al Comune per sollecitare, ancora una volta, interventi urgenti di pulizia e bonifica della vasca che per incuria ed abbandono non viene ripulita da tempo e perciò tracima alla prima pioggia creando ai residenti notevoli problemi di viabilità. «Il maltempo ha messo subito in ginocchio il territorio di Napoli e provincia, in particolare i Campi Flegrei. A Piazza Bagnoli – denunciano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi ed il capogruppo al consiglio comunale di Pozzuoli Paolo Tozzi – dopo 15 minuti di pioggia intensa i tombini sono saltati e la piazza si è allagata». Borrelli invia anche una serie di foto che mostrano gli allagamenti di oggi. «Gravi disagi si registrano ovunque e mettono in evidenza il solito problema della cementificazione selvaggia e la scarsa propensione della Regione campania nell’investire sulla sicurezza del territorio invece che nei condoni» concludono.   finte www.ilmattino.itpioggia baia

Commenti:

Notizia interessante

Nuova operazione di deblattizzazione a Monte di Procida: tutto quello che c’è da sapere, informazioni e raccomandazioni

Il Comune di Monte di Procida ha comunicato che nei giorni 5 e 6 agosto …