Home » Cultura » #Iorestoacasa con i consigli di Astolfo

#Iorestoacasa con i consigli di Astolfo

La microrecensione di Astolfosullaluna – Marzo

 

Nel tempo della…peste

Opere e scrittori che hanno raccontato l’orrore di epidemie

Alcuni dei tanti libri sul tristissimo tema

 

Tucidide, Lucrezio, Boccaccio, Manzoni, nomi di autori classici che quasi tutti conosciamo come narratori anche di pestilenze. Eventi totali e distruttivi, di fronte ai quali nei secoli alle spalle l’Umanità era del tutto impotente e si rifugiava nel proprio Olimpo, tra gli dei che lo popolavano, invocandoli per una salvezza … impossibile. Neppure il Dio cristiano così centrale nel romanzo manzoniano riusciva ad arrestare le morti, o ad impedire brutalità e violenze, sospettosa barbarie e sbrigativa giustizia senza pietà contro presunti untori, cose che risospingevano l’uomo allo stato bestiale…

Non sono solo questi gli scrittori che hanno prodotto opere straordinarie sul tema, ma anche diversi altri, grandi e riconosciuti, alcuni grandissimi, altri più “di cassetta”, raccontatori di mondi fanta-horror, profetici e … commerciali.  Astolfo, con una veloce ricerca svolta qua, non sulla luna, ha messo insieme i nomi dell’inglese Somerset Maugham, del grande francese Albert Camus, Nobel, del brasiliano Jorge Amado, dell’americano superstar Stephen King, del grande Nobel portoghese José Saramago, dell’altrettanto immenso Philiph Roth, americano, del semisconosciuto Alessandro Bertante, e dell’astuto autore di un libraccio del 1981, Dean Koontz, ora tradotto in Italia ed in uscita proprio mentre leggete quest’articolo. Astuti, ad essere onesti, sono stati quelli della casa editrice italiana, che hanno infilato nel titolo proprio la parola Coronavirus. E non per farne opera di informazione scientifica! Per chi volesse riempire bene il vuoto del tempo in questa straniante quarantena, ecco i titoli utili degli autori citati:

Tucidide, La guerra del Peloponneso, libro II, capp. 47-53, UTET, o altre ed. (V sec. a C.)

T.Lucrezio Caro, De rerum natura,  VI, vv.1138-1286, ed. varie  (I sec.a C.)

G.Boccaccio, Decameron, ed.varie  (1351 ?)

A.Manzoni, I promessi sposi, capp. 31-34, (1840-42) e Storia della colonna infame (1843) ed varie

W.Somerset Maugham, Il velo dipinto, Adelphi (1925)

A.Camus, La peste, Bompiani (1947)

J.Amado, Teresa Batista stanca di guerra, Einaudi (1972)

Stephen King, L’ombra dello scorpione, Bompiani (1978)

J.Saramago, Cecità, Feltrinelli (1995)

P.Roth, Nemesi, Einaudi (2010)

A.Bertante, Nina dei lupi e Pietra nera, entrambi editi da Nottetempo  (2011 e 2019)

D.Koontz, Abisso, Ed.Fanucci  ( 1981 in USA, 2020 in Italia)

 

[email protected]

Notizia interessante

Alla Necropoli di Cappella “il Parco in Maschera”. Le interviste di Paco Smart.

Necropoli di Cappella. Applausi per MEMENTO …SINE TEMPORE..di Antonio Colandrea IL PARCO IN MASCHERA NECROPOLI …