Home » Eventi » Grande successo del Premio Napoli Danza a Monte di Procida per il maestro Colandrea

Grande successo del Premio Napoli Danza a Monte di Procida per il maestro Colandrea

Con l’incredibile, attesissima e fashion serata di gala si è conclusa a Monte di Procida, nella suggestiva location di Acquamorta, la 17 edizione del Premio internazionale per le eccellenza della danza.

Con la direzione artistica del Maestro Antonio Colandrea e del Maestro Antonio Salernitano e con la direzione tecnica del Professor Alessandro Papaccio, Presidente dell’AICS, il quale insieme all’appoggio concreto del Comune di Monte di Procida e alla Regione Campania si è reso sostenitore convinto e partecipe del Premio Napoli Danza.

È stato proprio Antonio Colandrea, nativo del promontorio flegreo, a volere a tutti i costi che l’edizione del Premio si svolgesse a Monte di Procida. Per omaggiare la sua terra con creazioni di danza sublime, e per “fare un regalo” ai suoi concittadini. I quali lo hanno acclamato in modo eccezionale durante le tre serate della kermesse che hanno visto una partecipazione numerosissima ed entusiasta.

Il Premio ha dato modo ai nuovi giovani talenti della danza di esibirsi con i professionisti del San Carlo di Napoli. Nel corso delle serate, oltre alle premiazioni canoniche, sono stati assegnati anche sette premi gold.

Nello specifico, a Annachiara Amirante e Alessandro Staiano che si sono esibiti in una nuova sofisticata versione di Apollon Musàgete del Maestro Colandrea.

Claudia D’Antonio e Salvatore Manzo hanno ballato invece “Quasi accademico”.
Luisa Ieluzzi ha danzato “Assioma”. E infine, Francesco Scotto, ex allievo di Colandrea e talento italiano in ascesa, si è esibito in “Memorie” e “Amo i ricchi”.

Queste sopra menzionate creazioni coreografiche, nello specifico, sono state ideate da Antonio Colandrea e hanno lasciato gli spettatori a bocca aperta.

Insomma, tre serate di glamour e arte, che il paese ricorderà a lungo, condotte dalla brillante presentatrice Emanuele Vitale (vestita dalla stilista Tiziana Di Meo) e la bravissima coordinatrice Elisabetta Napolitano.

Ha fatto parlare molto l’originale gadget pensato per la serata, da un’idea del Maestro Colandrea: una ballerina di plexiglas con le punte immerse nel canale di Procida. Realizzata dalla tipografia Grafica Montese, l’oggetto ha inteso omaggiare la terra Flegrea nei suoi simboli più fulgidi.

Il gadget è stato accompagnato da uno scrigno realizzato dallo sponsor “Un altro caffè” con all’interno numerosi doni da elargire agli ospiti e ai ballerini più illustri. Tra cui Alessandra Capozzi, già Prima Ballerina dell’Opera di Roma, Alessandra Amato, Etoile attuale dell’Opera di Roma, la professoressa Mariella Ermini, il Direttore della Scuola di Ballo del San Carlo di Napoli Stephane Fournial, il Direttore del Corpo di Ballo del San Carlo di Napoli Giuseppe Picone (anche Presidente della giuria composta poi da composta da Vito Bisceglie, Emma Cianchi, Bruno Fusco, Stefania Landi ed Alex Sardiello) e Ciro Moris premiato per l’estetica della danza.

L’amministrazione tutta di Monte di Procida si è dichiarata davvero affascinata e contenta dell’evento, tanto da sbottonarsi nel promettere che ci sarà un seguito, ancora più sontuoso.
Entusiasta della location scelta dal Maestro Colandrea anche il Direttore del San Carlo Giuseppe Picone che ha dichiarato l’intenzione di voler far esibire a Monte di Procida addirittura l’intero corpo di ballo del Teatro San Carlo.

Che cosa ha colpito, invece, maggiormente il Maestro Antonio Colandrea?
Mi sono sentito amato dai miei concittadini. Mi sono sentito apprezzato. Sono certo che abbiamo compreso che ho voluto fargli un regalo. Donargli delle serate di puro piacere e di arte, ma di livello altissimo. A cui purtroppo non siamo più abituati. Sono rimasto impressionato ed emozionato dal fatto che alcuni esperti artigiani del posto abbiamo dato il loro contributo finanche nella costruzione del palco. Sono davvero emozionato. Felice”.

Si ringraziano gli sponsor: Baya Club, Un altro Caffè, Ciro Moris, La Playa, Vibian, Villa Oteri, De Pasquale e la stilista Tiziana di Meo.

Commenti:

Notizia interessante

Sport. La Monte Calcio avvia la stagione sotto l’occhio vigile del Prof. Pio Astone

MONTE DI PROCIDA. La stagione della scuola calcio ASD Monte Calcio è partita alla grande presso …