Home » Campi Flegrei » Bacoli » Bradisismo, a Bacoli aperto il Primo Centro di Accoglienza con 60 posti letto

Bradisismo, a Bacoli aperto il Primo Centro di Accoglienza con 60 posti letto

Il sindaco di Bacoli, Josi Della Ragione, ha annunciato con entusiasmo il completamento del primo centro di prima accoglienza della città, una struttura cruciale per affrontare le emergenze legate al fenomeno del bradisismo. La notizia arriva in un momento in cui la popolazione è particolarmente preoccupata per le recenti scosse che hanno colpito la zona.

Situato presso la palestra della scuola Gramsci, a Cappella, il centro offre i primi 60 posti letto destinati a ospitare coloro che, a causa delle nuove scosse, preferiscono non dormire nelle proprie abitazioni. Il sindaco ha sottolineato che il rifugio è aperto a famiglie, bambini e anziani, rispondendo così alle necessità di tutta la comunità bacolese.

È una promessa che avevo fatto, ieri sera, alle centinaia di bacolesi che ho incontrato in strada. E che realizziamo nel giro di poche ore,” ha dichiarato Della Ragione. Questo risultato è stato possibile grazie alla collaborazione con la Protezione Civile della Regione Campania, la Protezione Civile Nazionale e la Prefettura di Napoli.

Il sindaco ha espresso la sua gratitudine verso tutte le funzioni di supporto del Centro Operativo Comunale di Bacoli e verso la comunità locale. “Ringrazio la nostra gente meravigliosa. Stiamo facendo un lavoro enorme” ha affermato, lodando l’impegno collettivo.

Per chiunque necessiti di utilizzare la nuova struttura, è stato messo a disposizione un numero di contatto attivo 24 ore su 24: 0815231736. Questo servizio è pensato per essere un punto di riferimento per tutti i cittadini in cerca di assistenza.

Ecco il testo integrale della sua dichiarazione:

Ce l’abbiamo fatta! Siamo appena riusciti a completare l’allestimento del primo centro di prima accoglienza di Bacoli. Ecco i primi 60 posti letto per ospitare la popolazione che decidesse, a seguito di nuove scosse, di non dormire presso le proprie case. Famiglie, bambini, anziani. Alla palestra della scuola Gramsci, a Cappella. Così affrontiamo il bradisismo. Ci siamo immediatamente attrezzati per fornire un nuovo servizio alla comunità. Per affrontare meglio i disagi del bradisismo. Per imparare a gestire meglio le preoccupazioni, le paure. È una promessa che avevo fatto, ieri sera, alle centinaia di bacolesi che ho incontrato in strada. E che realizziamo nel giro di poche ore. Ringrazio la Protezione Civile della Regione Campania. Ringrazio la Protezione Civile Nazionale. Ringrazio la Prefettura di Napoli. È un obiettivo raggiunto importantissimo per il nostro comune. Chiunque abbia necessità di utilizzare la struttura può contattare lo 0815231736, attivo h.24 ed al servizio del popolo bacolese. Ringrazio tutti le funzioni di supporto del Centro Operativo Comunale di Bacoli. Ringrazio la nostra gente meravigliosa. Stiamo facendo un lavoro enorme. Non è ancora finita. Dobbiamo ancora essere forti, determinati. Ma, insieme, supereremo anche questa. Siamo i Campi Flegrei. Siamo forti.”

Notizia interessante

Campi Flegrei, nuovo studio svela strutture sismiche differenti all’interno della caldera

Un recente studio ha rivelato nuove strutture sismiche all’interno della caldera dei Campi Flegrei, utilizzando …