Home » Campi Flegrei » Bacoli » Bacoli accoglie il Natale con un albero ecologico: una favola di luce e sostenibilità

Bacoli accoglie il Natale con un albero ecologico: una favola di luce e sostenibilità

A Bacoli, la magia del Natale si mescola con bellezza e sostenibilità in un connubio davvero speciale ed il sindaco Josi Della Ragione non nasconde l’entusiasmo ed il giusto orgoglio.

Con l’arrivo del Natale, la città si è illuminata grazie a un’iniziativa che tocca il cuore: l’albero di Natale ecologico. Quest’opera non è solo un simbolo festivo, ma un messaggio potente sulla responsabilità ambientale e il riciclo creativo.

Realizzato con 250 bottiglie di plastica riciclate, raccolte durante le operazioni di pulizia nell’area giochi di Bellavista, questo albero non è solo un’attrazione visiva, ma anche un presidio educativo. Posizionato strategicamente tra le giostrine e il campo di basket, accanto alla scuola di Bellavista, il suo scopo va oltre l’ornamento: è un invito alla riflessione e all’azione.

La scelta delle bottiglie di plastica riciclate è un segno tangibile dell’impegno di Bacoli verso la sostenibilità. Ricordiamo che la città ha già raggiunto traguardi invidiabili in termini di raccolta differenziata, superando il 90% in diverse occasioni quest’anno. L’albero ecologico è un simbolo di questa dedizione, un promemoria visivo di ciò che si puòottenere con piccoli gesti quotidiani.

Di giorno, l’albero rivela la sua struttura innovativa ed il messaggio di riciclo che porta. Di notte, si trasforma in un luccicante spettacolo, grazie all’illuminazione a energia solare, sottolineando l’importanza delle energie rinnovabili. Questa caratteristica non solo riduce l’impatto ambientale ma aggiunge un tocco di magia alla sua presenza.

L’arte dietro questo progetto è merito di Antonio Ambrosino, il cui talento e creatività hanno dato forma a questa idea straordinaria. Con il suo albero ecologico, Bacoli dimostra come la bellezza e l’innovazione possano andare di pari passo con la responsabilità ecologica.

Mentre la città si veste a festa, con le luminarie che adornano dalla Villa Comunale al Parco Vanvitelliano e fino al Centro Storico, l’albero di Natale della raccolta differenziata resta un simbolo unico. Rappresenta un impegno verso lo sviluppo sostenibile, un passo alla volta, come ama sottolineare il sindaco Della Ragione, unendo la comunità in un percorso comune.

 

Notizia interessante

Bradisismo: circa 100 scosse in due ore, residenti in strada nei Campi Flegrei. Treni fermi, scuole chiuse e grande preoccupazione

Non si placa la terra dei Campi Flegrei, siamo ad oltre 100 scosse in circa …