Home » Montesi U.S.A. » La benedizione del nuovo stendardo: l’emozionante omaggio di Vincenzo Fevola, dal cuore di Monte di Procida all’anima di Brooklyn

La benedizione del nuovo stendardo: l’emozionante omaggio di Vincenzo Fevola, dal cuore di Monte di Procida all’anima di Brooklyn

Monte di Procida, 6 agosto 2023.
Questa mattina, durante la messa delle ore 10:00, presso la Parrocchia di S. Maria Assunta in Cielo, il parroco don Gianni Illiano ha provveduto a celebrare il rito della benedizione del nuovo stendando, ideato da Vincenzo Fevola, conosciuto affettuosamente come “sciacquarié”, e dedicato a tutti i montesi d’America.

Dopo la benedizione, don Gianni Illiano ha invitato Vincenzo Fevola sull’altare per parlare di questa sua iniziativa.

Vincenzo sciacquarié, con le lacrime agli occhi, ci ha tenuto a precisare che questo stendardo è dedicato a tutti i montesi d’America e quelli sparsi per il mondo. L’unico obiettivo di questo straordinario stendardo è omaggiare e rappresentare l’anima vibrante di chi, come Vincenzo, ha attraversato l’oceano per realizzare i propri sogni in terre lontane.

Con voce tremante, Vincenzo Fevola, ci ha raccontato di essere andato in America, esattamente 61 anni fa, perché quel giorno che ricorda ancora benissimo era il suo ventesimo compleanno ed era proprio il 6 agosto del 1962, quando ha lasciato la sua amata Monte di Procida per iniziare un nuovo capitolo della sua vita negli Stati Uniti. Non possedeva un centesimo, ma portava con sé il coraggio e la speranza che solo i veri sognatori possiedono.

Giunto nel porto di Brooklyn, Vincenzo ha abbracciato l’opportunità di lavorare come portuale, ma il cammino non fu privo di ostacoli. Gli italiani, in quei tempi difficili, incontravano spesso pregiudizi e discriminazioni, ma l’animo gentile dei montesi che già risiedevano in America lo accolse con braccia aperte, uniti dalla stessa origine e dalle stesse speranze.

Infine Vincenzo ha rivolto i ringraziamenti al parroco don Gianni Illiano per la speciale collaborazione nella realizzazione di questo straordinario stendardo.

Il nuovo stendardo si è trasformato, quindi, in un simbolo di speranza e di resilienza, un messaggio che andrà a toccare il cuore di chiunque passerà accanto ad esso. L’opera di Vincenzo “sciacquarié” resterà nel cuore di tutti noi, perché incarna la bellezza delle nostre radici e la forza dei nostri sogni, intrecciandosi con le storie di tutti i montesi d’America, di ieri, di oggi e di domani.

Di seguito il video con il toccante intervento di Vincenzo Fevola ed a seguire le parole di elogio e gratitudine del sindaco Giuseppe Pugliese che ha sottolineato come la forza di Vincenzo e di tutti i montesi che hanno sfidato il mare e lontane terre sia stata fondamentale per la crescita e il progresso della nostra amata Monte di Procida.

Alcune foto della cerimonia:

Notizia interessante

BRADISISMO, LUNEDÌ ESERCITAZIONE, NUOVA ORDINANZA PER IL TRASPORTO BARCHE.VIDEO

BRADISISMO, LUNEDÌ ESERCITAZIONE DI PROTEZIONE CIVILE BACOLI NUOVA ORDINANZA PER IL TRASPORTO BARCHE. ECCO LE …