Home » Cronaca » MONTE DI PROCIDA, 2 montesi arrestati per spaccio e detenzione di armi dopo lungo inseguimento

MONTE DI PROCIDA, 2 montesi arrestati per spaccio e detenzione di armi dopo lungo inseguimento

Li hanno seguiti da Monte di Procida fino a un’abitazione di Brusciano e lì li hanno arrestati.

I Carabinieri hanno arrestato per detenzione illecita di arma clandestina L. C. e D. M., entrambi di Monte di Procida e già noti alle forze dell’ordine.

I militari hanno notato i 2 montesi mentre erano a bordo di un’autovettura di grossa cilindrata presa a noleggio, li riconoscono e decidono di seguirli.

Un pedinamento lungo e complicato che è terminato in un’abitazione di Brusciano dove i militari hanno iniziato una perquisizione che ha permesso di rinvenire e sequestrare una pistola glock calibro 9×19 con matricola abrasa e 17 colpi nel caricatore.

Durante le operazioni trovati e sequestrati una scatola con all’interno 22 proiettili, un foglio riportante cifre e nomi verosimilmente riconducibile a una contabilità per lo spaccio di stupefacenti e 4.750 euro in contanti.

Nel corso della perquisizione i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti una pistola Bernardelli cal. 9 con matricola abrasa completa di caricatore ma senza colpi. L’arma era nascosta nel vano sotto la scala di accesso dell’appartamento perquisito.

Notizia interessante

MONTE DI PROCIDA BENE COMUNE ANNIVERSARIO AUTONOMIA DINA STELLA E TERESA COPPOLA

MONTE DI PROCIDA BENE COMUNE ANNIVERSARIO AUTONOMIA DINA STELLA E TERESA COPPOLA