Home » Campi Flegrei » Bacoli » Bacoli. 10 nuovi casi e una vittima. Muore anche un operaio di infarto

Bacoli. 10 nuovi casi e una vittima. Muore anche un operaio di infarto

Bacoli piange una nuova vittima di coronavirus. È un nonnino, lacerato in pochi giorni da questa terribile pandemia. A lui ed alla sua famiglia giunga il calore della comunità. Salgono a 44 i bacolesi morti da quando il COVID-19 ha cambiato le nostre vite. Una lunga sofferenza, segnata da troppi lutti, che dura da più di un anno. Sono giorni molto tristi per la nostra città. Perché la pandemia non è l’unico incubo con cui siamo costretti a convivere. Ieri mattina, mentre era al lavoro, Maurizio, operaio bacolese, è morto a causa di un infarto. Aveva 43 anni. Una tragedia. Tutta la città abbraccia la famiglia, ed in particolare i figli piccoli, in questi giorni di grande dolore. Oggi contiamo 10 nuovi casi positivi su 89 tamponi esaminati. I cittadini attualmente contagiati salgono a 115. La percentuale dei sintomatici è alta. Nel centro vaccinale del Parco Vanvitelliano del Fusaro, tra ieri e oggi, i vaccini somministrati sono stati circa duecento. C’è ancora da soffrire. Mi auguro che, con l’aiuto di tutti, la situazione possa presto migliorare. Dobbiamo resistere.

Notizia interessante

Scosse e Bradisismo intervista al prefetto di Napoli Michele Di Bari a Bacoli. Video

Scosse e Bradisismo intervista al prefetto di Napoli Michele Di Bari a Bacoli.Video di Pacosmart.