Home » Calcio » Calcio. Il nuovo mister, Marco Mazziotti, si presenta

Calcio. Il nuovo mister, Marco Mazziotti, si presenta

Ci eravamo lasciati solo qualche settimana fa con i festeggiamenti per la promozione in Eccellenza e poi la brutta notizia dell’addio di Sasà Ambrosino tecnico capace di dar corpo all’impresa calcistica dell’ASD Monte di Procida.

Dopo questa brutta tegola la società flegrea non si è però disunita e, notizia di ieri, la scelta del nuovo tecnico ricaduta su Marco Mazziotti.

Ecco le prime dichiarazioni  del Mister (rilasciate a napoli.imcalcio.it) proprio in relazione alla sua nuova avventura a Monte: “Ho abbracciato il progetto Monte di Procida perchè non si può rifiutare una proposta da parte della famiglia Marasco: la piazza montese è sempre stata una piazza nella quale si può lavorare con tranquillità e bene,programmando e perseguendo obbiettivi importanti, come è stato realizzato nel corso della precedente stagione. La cittadinanza montese vede il recarsi allo stadio come un momento di incontro per tifare la propria squadra. La dirigenza vuole togliersi delle soddisfazioni ma senza esasperare i toni, come è giusto che sia. Avevo lasciato il calcio maschile proprio per via di sterili tensioni che il più delle volte lo circonda. La passata stagione ho diretto la squadra femminile della Napoli Carpisa Yamamay, e ho vissuto un anno davvero bellissimo: ho conosciuto ragazze stupende e speciali, ritrovando nuovi stimoli e voglia di lavorare e tornare al campo. Con questa nuova ricarica, adesso sono pronto per ritornare al calcio maschile e quale piazza migliore se non quella del Monte di Procida, che è ritornata dopo svariati anni nel massimo campionato regionale. L’anno scorso i gialloblù sono stati guidati da un mio carissimo amico Sasà Ambrosino, che è stato impeccabile, e grandi meriti vanno a lui che ha catalizzato i suoi ragazzi verso la vittoria del campionato. Ci aspetta un anno delicato, siamo già al lavoro, vogliamo proseguire il discorso avviato da Ambrosino e quindi bisogna riconoscere a questi ragazzi il miracolo sportivo che hanno realizzato. Chi di loro vuole rimanere al Monte per affrontare un campionato più delicato che richiede un impegno maggiore, ha di sicuro la precedenza rispetto ai nuovi acquisti. Per quel che concerne i nuovi innesti non possiamo definire adesso un quadro preciso, perchè molto dipende da chi resta dalla passata stagione, la priorità da parte mia e della società è sempre verso coloro che l’anno scorso hanno scritto questa bella pagina di sport. Questa sarà una stagione che punta in primis ad un passo fondamentale ovvero il raggiungimento della salvezza, ma questo credo debba essere il primo step obbligatorio per qualsiasi squadra. Il Monte di Procida ha svolto una meravigliosa fase play off con avversari di spessore, giungendo ad una vittoria meritata. Quindi per questa stagione grande impegno, dai miei ragazzi pretendo serietà e massima concentrazione, onoreremo la città di Monte di Procida e la società. Ci batteremo, ovunque andremo con tutte le nostre forze e ci toglieremo le nostre soddisfazioni, senza puntare troppo in alto, ma ragionando passo dopo passo e vedremo dove possiamo arrivare. Ringrazio la famiglia Marasco per avermi scelto, sono in sintonia con la società, ho conosciuto lo staff tecnico, come il prof., il preparatore dei portieri, il massaggiatore Di Palma. Conosco il diesse Ennio, ci sono tutti i presupposti per viaggiare tutti insieme affiinchè il Monte di Procida possa crescere sempre di più come società e squadra. Sono uno che fa parlare il campo e questo lo pretendo. Lavoreremo duramente e saremo pronti per affrontare in maniera adeguata questo campionato”

Buona fortuna Mister!

Commenti:

Notizia interessante

BACOLI-KYMI 41 anni di Gemellaggio i servizi di Pacosmart. Video+

GEMELLAGGIO DA 41 ANNI: L’INCONTRO TRA IL SINDACO BARAKOS NIKOLAOS E LA DELEGAZIONE DELLA CITTA’ …