Home » Calcio » Il Mons Prochyta prezioso punto in trasferta con l’Alfaterna 1-1

Il Mons Prochyta prezioso punto in trasferta con l’Alfaterna 1-1

MONTE DI PROCIDA CALCIO CALCIO CAMPANOALFATERNA: Benevento, Grillo, Arnese, Pascale, Franza (31’ st Crispo), Angona, Ilardi (26’ st Cascella), Rapolo V. (14’ st Rapolo N.), Peluso, D’Amato, Ammendola. A disposizione: Bruno, Vescovo, Torre, Salierno. Allenatore: Sellitti.
MONS PROCHYTA: Navarra, De Curtis, Rotta, Borrino, Miraglia, Masullo, Di Letto (4’ st Riccio), Romano A., Coppola, Esposito (31’ st Papa), Lucignano. A disposizione: Scotto Di Luzio, Guarino, Leo, Senese, Riccio, Papa. Allenatore: Romano.
ARBITRO: Recano (Nola). Assistenti: Iazzetta e De Crescenzo (Frattamaggiore).
RETI: 20’ pt Lucignano (M), 33’ pt D’Amato rig. (A).
NOTE. Ammoniti De Curtis (M), Ilardi (A), Rapolo V. (A), Arnese (A), Papa (M). Recupero: 1’ pt; 6’ st.

Il Mons Prochyta sgambetta a domicilio l’Alfaterna. La formazione flegrea approfitta di un pessimo approccio alla gara dei padroni di casa, riuscendo poi nella ripresa a bloccare le fonti di gioco della squadra allenata da mister Sellitti. In campo la squadra di casa deve rinunciare per infortunio al centravanti Cirillo, oltre a tenere inizialmente in panca Nico Rapolo, reduce da una settimana di allenamenti a scartamento ridotto.

Nella prima mezz’ora è la squadra di mister Gaetano Romano a menare le danze. I flegrei creano diverse occasioni, a partire già dal 4’ quando Benevento rischia un’uscita avventata, franando su Lucignano; proteste dell’undici di mister Romano, per l’arbitro è tutto regolare. Al 7’ è il palo a salvare l’Alfaterna sulla sventola di Esposito, che ci prova anche al 10’ con un tiro forte ma centrale. Le insistenze ospiti proseguono senza successo con Borrino e Di Letto, prima del meritato vantaggio al 20’: su dormita della difesa di casa, Esposito ha tempo di raccogliere la sfera sulla sinistra e girare al centro il cross perfetto per la testa di Lucignano.

L’Alfaterna inizia a carburare gradualmente, ma occorre una leggerezza di Miraglia al 32’ per rimettere il punteggio in parità: il centrale commette un fallo ingenuo su Peluso in area, dal dischetto D’Amato spiazza Navarra e rimette le cose a posto per i nocerini.

Poco altro fino all’intervallo. Nella ripresa, poi, si alza un fastidioso vento che infastidisce la manovra di entrambe le squadre. E’ l’Alfaterna a dover fare la partita e il Mons Prochyta si limita a serrare le fila, impedendo di fatto ai nocerini di trovare sbocchi dalle parti di Navarra. Due soli i tiri indirizzati nello specchio della porta dai ragazzi di mister Sellitti, con Arnese e Pascale che non trovano fortuna. Sul versante opposto si va di contropiede, ma Benevento è impegnato a difendersi più dal freddo che dagli attacchi flegrei.

Termina dunque 1-1, con l’Alfaterna ancora terza in classifica ma a rischio aggancio ad opera del Pimonte, in caso di successo esterno col Quartograd.

FONTE WWW:MEDIANEWS24.IT  www.mn24.it

Commenti:

Notizia interessante

UFFICIALE | LA SIBILLA BACOLI RIPARTIRA’ DAL CAMPIONATO DI PROMOZIONE

Ora è ufficiale, torna il calcio a Bacoli. La Sibilla, del presidente Dott. Luigi Illiano …