Home » Cultura » LA DOTTORESSA NUNZIA PALUMBO E “LA MADONNA ASSUNTA E LA COMUNITA’ MONTESE”. VIDEO

LA DOTTORESSA NUNZIA PALUMBO E “LA MADONNA ASSUNTA E LA COMUNITA’ MONTESE”. VIDEO

Monte di Procida. Bicentenario della statua di S S. Maria Assunta in Cielo.TUTTE LE FOTO DELL’ 8 SETTEMBRE LE FOTO DI PASQUALE MANCINO.   Discorso della dottoressa Nunzia Palumbo che ha discusso presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli la tesi di Laurea in “Antropologia del Patrimonio”, premiata col massimo dei voti.

“La MADONNA ASSUNTA E LA COMUNITA’ MONTESE”
TESI DI LAUREA IN ANTOPOLOGIA DEL PATRIMONIO

La Tesi di Laurea in “Antropologia del Patrimonio”, premiata col massimo dei voti, è un lavoro sul campo ed un’interessante ricerca sul passato (remoto e prossimo) e sul presente del culto “Montese” di Maria S.S. Assunta in cielo (Madonna Assunta), Patrona di Monte di Procida Il lavoro molto interessante, si compone di tre capitoli frutto, come si diceva, sia di un lavoro sul campo: con interviste a personaggi e fedeli locali sulla pratiche del culto e le tradizioni ed i mestieri locali; sia attraverso una buona ricerca bibliografica sulle origini della Comunità, le radici storiche del culto della Madonna Assunta, partendo dai riti antichissimi praticati dalla Gens Paleomontese, praticati sulla “Montagna Sacra” dove venivano offerte primizie dei campi e vittime sacrificali a Cerere, personificazione della Grande Madre Terra; passando ai riti Mariani, alla Vergine Orante, alle analogie iconografiche colte dai mitografi tra la figura di Maria e quella di Minerva, ed altri interessanti accostamenti alle diverse culture che durante il corso dei secoli hanno attraversato i nostri territori lasciando solchi indelebili nella nostra cultura. In definitiva, un Grande Brava e Tantissimi Auguri alla nostra neo dottoressa Nunzia Palumbo: stimolante studiosa e ricercatrice delle nostre radici, giovane adepta della dea Miniera: colei che pensa, ricorda, inventa; dea delle scienze, delle arti, dei mestieri, sia maschili che femminili. Ma soprattutto giovane donna ricca di fede, di personalità e di uno sconfinato senso di appartenenza alla comunità. Antonio Capuano

nunzia Palumbo
Emidio Coppola professore di Teologia e storico di Monte di Procida dopo aver letto la tesi ha commentato : “Nunzia Palumbo, con il suo elaborato ridà luce alla comunità montese liberandola della globalizzante indifferenza del nostro tempo…. Grazie di cuore!” Padre Gianni Illiano, parroco della Maria S S. Assunta in Cielo ha elogiato la scelta: “Iniziativa lodevole per una giovane, specialmente in questo momento dove i valori religiosi sembrano confondersi con altri dalle nuova generazioni.” Francesco Paolo Iannuzzi sindaco di Monte di Procida “Un lavoro ben fatto, la tesi redatta dalla neo dottoressa Nunzia Palumbo. Completo nella forma e nella sostanza, rafforza l’identità religiosa ed evidenzia le tradizioni di Monte di Procida. Complimenti !” Francesco Paolo Iannuzzi sindaco di Monte di Procida

Nunzia Palumbo e il sindaco Iannuzzi
PINO LUBRANO ex sindaco di Monte di Procida: La squisita sensibilità della neo dott.ssa Nunzia Palumbo di concludere il proprio “cursus studii” con una tesi su S. Maria Assunta in Cielo e la comunità Montese, è uno sprazzo di luce accecante in questa società profondamente malata. La neo laureata ha dimostrato di possedere la vera cultura di uno studioso: offrire ai posteri la memoria della identità della propria terra. Un bacio in fronte a Lei per il pregevole lavoro e complimenti alla Mamma e al Papà per i valori che hanno dato alla propria figliola Add Majora Pino Lubrano-

nunzia Palumbo e Padre Gianni Illiano

Commenti:

Notizia interessante

SPECIALE SINDACO DI MONTE DI PROCIDA SALVATORE SCOTTO DI SANTOLO TUTTI I VIDEO.

IL SINDACO DI MONTE DI PROCIDA SALVATORE SCOTTO DI SANTOLO. Prima intervista al Municipio. SPECIALE …