Home » Politica » Iannuzzi vieta ai cittadini la democrazia e la partecipazione!

Iannuzzi vieta ai cittadini la democrazia e la partecipazione!

L’amministrazione ha fretta ,vuole andare in vacanza.

Il prossimo Giovedi,13 Dicembre 2012,l’amministrazione discuterà in Consiglio Comunale il riconoscimento di una spesa urgente e indifferibile così come previsto dalla nuova normativa.

 

Il Consiglio Comunale è stato convocato con scarso senso democratico alle ore 9,00 della stessa mattina,precludendo di fatto ,la partecipazione a tutti quei cittadini che per ragioni di lavoro e di studio non potranno presenziare a questa adunanza consiliare.

 

Inoltre il consiglio è stato convocato con motivazioni d’urgenza pur non essendovi ragioni particolari se non quelle,malcelate,di anticipare le vacanza natalizie di taluni consiglieri di maggioranza.

 

Svolta Popolare dopo aver chiesto più volte,in maniera formale e non,orari più consoni a garantire un ampia ed adeguata partecipazione dei cittadini ,ha deciso di non partecipare in segno di protesta alla prossima adunanza consiliare.

 

Dopo una serie di atteggiamenti fortemente pregiudizievoli dei diritti dei cittadini e degli stessi  consiglieri di minoranza,come petizioni senza risposta,richieste delle minoranze non evase,documenti non esibiti nei termini prescritti,riunioni convocate senza alcun preavviso,e dopo il terzo consiglio comunale convocato di mattina riteniamo imprescindibile una protesta forte e plateale per ottenere quel minimo di rispetto istituzionale dovuto alle forze politiche di minoranza e ai cittadini tutti.

 

Svolta Popolare

 

 

 

 

Commenti:

Notizia interessante

INTERVISTA A NELLO SAVOIA DI FRATELLI DI ITALIA. CON ERMANNO VIDEO

VILLA EDELWEISS. INTERVISTA A NELLO SAVOIA DI FRATELLI DI ITALIA. CON ERMANNO VIDEO.