Home » Politica » MONTE DI PROCIDA: Circa 2 Milioni Di Euro annuali per Lavori Pubblici, Quali Benefici economici per il Paese?

MONTE DI PROCIDA: Circa 2 Milioni Di Euro annuali per Lavori Pubblici, Quali Benefici economici per il Paese?

Che a Monte di Procida alcuni uffici Comunali avrebbero bisogno di una migliore organizzazione è cosa palese e risaputa, sono anni che le amministrazioni nel programma elettorale si impegnano a modificare e garantire il funzionamento degli uffici.

Valutiamo insieme il settore dei Lavori Pubblici di Monte di Procida.

Esistono dei primati mondiali che non riusciamo a riscontrare in nessun paese limitrofo o lontano, e si basano su una serie di dati incontrovertibili.

Premettendo che ogni anno la spesa media dei lavori pubblici è di Centinaia, centinaia  e centinaia di migliaia di Euro, (è difficile indicare una cifra annuale esatta) ma in considerazione dei lavori pubblici fatti in quest’anno possiamo affermare con sicurezza che supera i DUE Milioni di Euro:

1) Circa Il 80% dei lavori pubblici viene eseguito da DITTE NON RESIDENTI NEL NOSTRO COMUNE;

2) Circa il 85% dei lavori pubblici ha come  DIRETTORE DEI LAVORI  un (ingegnere,architetto,geometra) ESTERNO  all’amministrazione e  quasi sempre NON RESIDENTE a Monte di Procida

3) Circa l’ 75 % dei lavori pubblici prevede varianti,  a volte di importo superiore o uguale al 30% della spesa iniziale;

4) Circa il 40% dei lavori pubblici viene sospeso per problemi di varia natura e a volte legati anche alle ditte incaricate;

 

Il Gruppo Giovani per Monte di Procida presenterà una richiesta di delucidazioni con conseguente proposta di delibera al fine di chiarire e capire:

1) I motivi in base ai quali, i lavori che ogni anno costano a  tutti noi milioni di Euro vengono SEMPRE AFFIDATI A DITTE ESTERNE non permettendo ai nostri concittadini, alle nostre ditte edili,  ai nostri professionisti, (che sicuramente  non hanno niente da invidiare ai tecnici e alle ditte esterne) , DI LAVORARE e dare il loro contributo al nostro paese;

2) I motivi in base ai quali, anche nel caso in cui la legge consente affidamenti diretti, non si procede nel modo più legittimo e trasparente possibile all’affidamento a ditte o professionisti RESIDENTI;

3) Il motivo in base al quale, nonostante abbiamo quali dipendenti comunali ( ingegneri, architetti, geometri) l’amministrazione affida la Direzione LAVORI a soggetti esterni  e spesso non residenti pagando e sprecando quindi,  il 10% dell’importo totale dei lavori;

4) Il motivo in base al quale, vengono sistematicamente inserite varianti nei progetti, per importi a volte superiori al 30 % della spesa iniziale;

In virtù di queste considerazioni, come di tante altre che faremo,  chiediamo all’amministrazione, in un momento di crisi economica mondiale senza precedenti, di considerare nel modo più legittimo e trasparente possibile, la possibilità e l’opportunità  di:

a) NON AFFIDARE SEMPRE LA DIREZIONE LAVORI A SOGGETTI ESTERNI, CON ENORME SPRECO DI DENARO PUBBLICO;

b) NON ESCLUDERE A PRIORI I PROFESSIONISTI E LE DITTE PRESENTI SUL TERRITORIO;

c) CONTROLLARE L’UTILIZZO DELLE VARIANTI CHE MAL SI CONCILIA CON LA GESTIONE OCULATA DELLE RISORSE PUBBLICHE E CHE SPESSO PORTANO AD UN AUMENTO DI SPESA E ALLA CONSEGUENTE MANCANZA DI RISORSE PER TERMINARE I LAVORI;

Rimaniamo in attesa di risposte… con l auspicio che le nostre proposte almeno in parte siano accolte dall’amministrazione. Gruppo GIOVANI PER MONTE DI PROCIDA

Dott.ssa Nunzia Scotti  / Avv.  Salvatore Capuano

Commenti:

Notizia interessante

INTERVISTA A NELLO SAVOIA DI FRATELLI DI ITALIA. CON ERMANNO VIDEO

VILLA EDELWEISS. INTERVISTA A NELLO SAVOIA DI FRATELLI DI ITALIA. CON ERMANNO VIDEO.