Home » Campi Flegrei » Bacoli » LA ROTONDA DI BELLAVISTA. ORA PASSANO I BUS DELLA EAV. Inaugurata la nuova area di fronte alla Chiesa del Cristo Re,

LA ROTONDA DI BELLAVISTA. ORA PASSANO I BUS DELLA EAV. Inaugurata la nuova area di fronte alla Chiesa del Cristo Re,

VIDEO:LA ROTONDA DI BELLAVISTA. Inaugurata la nuova area di Via Bellavista, di fronte alla Chiesa del Cristo Re, con la rotonda che consente agli autobus di tornare a percorrere la strada e girare.  IL commento del sindaco di Bacoli Josi Della Ragione. È una grande conquista! Abbiamo riportato il trasporto pubblico a Bellavista. Qui, mancava da anni. E lo facciamo utilizzando un’area confiscata alla camorra. C’era tantissima gente per festeggiare questo atto di civiltà. Qui, siamo riusciti a realizzare un nuovo spazio urbano. Proprio accanto alla chiesa. Un bene comunale che favorisce da tempo importanti momenti di aggregazione, comunità, bellezza. Con una rotonda, un vasto marciapiede, le panchine, i fiori, alberi bellissimi e la fontanina. Sarà al servizio di migliaia di persone. E permetterà a molti giovani, anziani, famiglie, residenti, di poter finalmente tornare a prendere il pullman EAV. Pensate che per la prima volta un autobus grande riesce ad arrivare e girare a Bellavista. Finalmente, normalità. Sarà attivo già dai prossimi giorni. Lo avevamo promesso e vinciamo finalmente riusciti. Nonostante le mille difficoltà che abbiamo dovuto superare. Oggi è stata davvero una grande festa. Ringrazio il vicesindaco Marianna Illiano per questa nuova opera pubblica assicurata al paese. Ringrazio la consigliera Giovanna Illiano che tento si è battuta per questo importante traguardo. Ringrazio il vicepresidente del Senato della Repubblica, Mariolina Castellone, che è venuta a portare il suo saluto per questa iniziativa così significativa per la vivibilità del nostro territorio. Ringrazio padre Luigi Longobardo, parroco della comunità locale e punto di riferimento per il nostro territorio. Interverremo anche sulla chiesa. Abbiamo già ottenuto un finanziamento che ci permetterà di valorizzare questo luogo di socialità e fratellanza. Sempre più aperto a tutti. Dalla patrimonio della camorra a bene del popolo bacolese, flegreo. Su un panorama mozzafiato. Era una promessa che avevamo fatto soprattutto a chi qui ci vive. Abbandonato da sempre. L’abbiamo mantenuta. Insieme, è più bello. Ed il meglio deve ancora venire. Un passo alla volta.

 

Notizia interessante

Addio temporaneo alla Piscina Mirabilis: iniziano i lavori di restauro. Ultimo weekend di visite

  La Piscina Mirabilis di Bacoli, uno dei gioielli dell’architettura romana, chiuderà al pubblico a …