Home » Ambiente » Lago Fusaro. Dal degrado alle lezioni e ricerche della Università Federico II

Lago Fusaro. Dal degrado alle lezioni e ricerche della Università Federico II

Dal sindaco di Bacoli Josi Della Ragione

ABBIMO FIRMATO. CAMBIA LA STORIA DELLA RISERVA NATURALE DI BACOLI, SUL LAGO FUSARO. DA LUOGO ABBANDONATO A PARCO PUBBLICO, CON LEZIONI E RICERCHE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA DELL’UNIVERSITÀ

È fatta. Siamo all’Università Federico II di Napoli per firmare un protocollo storico per la città. Il Dipartimento di Biologia terrà lezioni, corsi di studio, ricerche, tesi di laurea e tanto altro, nel Parco del Quarantena. Per la tutela del lago Fusaro. Per recuperare la storia di una riserva naturale che ha ospitato, per decenni, gli animali che dall’Africa dovevano essere smistati, negli zoo di tutta Europa, del Nord America. Un luogo unico al mondo. Vogliamo che sia un centro culturale e di relax. Sempre aperto a tutti. Ai bambini, alle famiglie, ai cittadini. Una casa degli studenti. Perché formazione e ambiente possa camminare in simbiosi. Da discarica a bene comune. Da luogo abbandonato, a centro universitario. Ringrazio il direttore del Dipartimento, De Vico, l’assessore all’Ambiente, Mariano Scotto, il presidente della commissione Ambiente, Alessandro Scamardella, ed il presidente del Centro Ittico Campano, Francesco Caputo, per il grande risultato raggiunto. Insieme, per il bene della nostra terra. Un passo alla volta.

Notizia interessante

ASSEMBLEA PUBBLICA PARCHEGGIO DI MISENO.Video

ASSEMBLEA PUBBLICA PARCHEGGIO DI MISENO, BACOLI, Nello Savoia, Marina Tammaro, Michele Amirante