Home » Campi Flegrei » Bacoli » Bacoli. Non pagano le tasse: Quattro nuove diffide di chiusura per bar e ristoranti

Bacoli. Non pagano le tasse: Quattro nuove diffide di chiusura per bar e ristoranti

Bacoli. Dal sindaco Josi Della Ragione.

Abbiamo preparato quattro nuove diffide di chiusura per bar e ristoranti per cerimonie di Bacoli che, da anni, non pagano le tasse. Per una cifra complessiva pari a 150.000 €. È una piaga sociale che deve finire. Le invieremo domani. Questo è stato il vero cancro della nostra città. Quello di pretendere i tributi dai lavoratori, dalle famiglie, dai pensionati, e “dimenticarsi” invece di chi incassa di più. E che, non pagando le tasse, ha maturato un debito sempre maggiore verso il popolo bacolese. Mandando la città nel baratro del dissesto. Sono certo che verranno a mettersi in regola. Li aspettiamo in Municipio per trovare la migliore soluzione utile a fargli versare nelle casse pubbliche quanto dovuto. È l’unica strada possibile per il nostro paese. Lo facciamo per i cittadini. Lo facciamo pet i tanti imprenditori e commercianti bacolesi che, con fatica, pagano le tasse. Lo facciamo per assicurare a tutti servizi pubblici efficienti. Strade, fogne, scuole, illuminazione. E tanto altro. E, soprattutto, lo facciamo perché funziona. In tanti stanno venendo finalmente a pagare. In tanti si stanno mettendo in regola. A breve, sarà un piacere darvi i risultati di questo anno. Insieme, stiamo portando Bacoli fuori dal fallimento in cui l’abbiamo trovata. Insieme, ci riusciamo. Un passo alla volta.

Notizia interessante

Viola Scotto di Carlo ai Giochi del Mediterraneo a Orano in Algeria

Al via i giochi del mediterraneo di Orano 2022. La nazionale italiana di nuoto gareggerà …