Home » Opinioni » Il Pappice: Lo strano dei vigili stagionali.

Il Pappice: Lo strano dei vigili stagionali.

VIGILI STAGIONALI, UNO STRANO CASO TRA BACOLI E MONTE

Inizio estate 2021, il Comune di Bacoli predispone un concorso – peraltro abbastanza complicato e costoso – per formare una graduatoria da cui reclutare vigili stagionali: a luglio infatti sono assunti 6 giovani per due mesi con un contratto part time all’80% .

Terminata questa breve – brevissima – esperienza, a fine settembre, è il Comune di Monte di Procida a proporre una “manifestazione di interesse per non assunti in concorsi espletati da altri enti” per assumere 4 agenti di polizia municipale per tre mesi.

Secondo questa procedura – innovativa, rapida, senza costi – il Comune montese, recepite le domande, avrebbe contattato i Comuni di provenienza dei candidati per siglare appositi accordi al fine di utilizzare le graduatorie di cui questi candidati fanno parte.

Infatti, data la presenza di bacolesi fra i 14 candidati presentatisi, l’Amministrazione montese ha approntato uno schema di accordo – delibera di Giunta n. 111 del 15 ottobre – cui il Comune di Bacoli ha dato il suo ok l’11 ottobre 2021 (prot. 14035).

Eppure è trascorso più di un mese e tutto è ancora fermo né sono cominciati i colloqui propedeutici alla selezione.

Perché il Comune di Monte di Procida si è improvvisamente fermato? Perché non assume i candidati presenti nella graduatoria di Bacoli? Cosa è successo in questi mesi ?

Non vogliamo credere che il concorso bacolese abbia problemi per cui la sua graduatoria non può essere utilizzata dai nostri vicini .

Bah, strano caso amministrativo quello bacolese-montese …

Notizia interessante

Pino Lubrano, una messa per ricordare Salvatore Di Pietro detto ‘a Napulitana