Home » Ambiente » Monte di Procida. Nuove tariffe per la tassa rifiuti.

Monte di Procida. Nuove tariffe per la tassa rifiuti.

📌Tassa rifiuti: in vigore le nuove tariffe secondo le rimodulazioni prescritte da ARERA, Autorità nazionale di Regolazione per Energia Reti e Ambiente

In questi giorni sono in distribuzione gli inviti di pagamento per la tassa sui rifiuti delle utenze domestiche relative all’anno 2021.

La novità rispetto all’anno scorso è rappresentata dal calcolo delle tariffe che è effettuato seguendo le nuove regole dettate da ARERA, l’Autorità nazionale di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.

In tutti i comuni, quindi, i calcoli sono stati rivisti sia per le utenze domestiche che per quelle non domestiche, senza margini decisionali sostanziali per i singoli comuni.

L’Amministrazione per l’anno in corso ha dovuto necessariamente recepire le nuove norme. A livello nazionale nella gestione del ciclo dei rifiuti purtroppo si sono verificate diverse criticità come l’aumento del costo delle materie prime, dei costi per i trattamenti e lo smaltimento finale dei rifiuti. Lo smaltimento di alcuni materiali, come il secco e gli ingombranti, hanno subito forti rincari in soli due anni, raddoppiando o triplicando gli importi.

La modifica normativa nazionale era già prevista per il 2020, ma l’emergenza Covid ne ha permesso il rinvio e il comune ha potuto optare per la continuità tariffaria del 2019. A seguito dell’emergenza covid il Comune di Monte di Procida nel 2020 ha quindi rinviato gli effetti del cambio di regolamentazione tariffaria, ma da quest’anno è stato necessario procedere alle revisioni definite a livello statale, con conseguenze purtroppo sulle utenze domestiche e non.

Vi è da rilevare che il nuovo piano nazionale prevede anche benefici per alcuni nuclei familiari, che riceveranno una bolletta più bassa rispetto all’anno scorso.

Un parziale ristoro per le fasce deboli è stato previsto indirettamente attraverso il bando per i rimborsi delle bollette (ad esempio luce e gas), che ricordiamo si potrà presentare fino al prossimo martedì.

Per il futuro, l’amministrazione sta definendo l’introduzione di nuovi sistemi per la gestione dell’igiene urbana, come la tariffazione puntuale, per poter attutire gli effetti della nuova regolamentazione sugli utenti ed avviare un sistema virtuoso che possa prevedere una correlazione più diretta e precisa tra la quantità e la qualità di rifiuti prodotta e le tariffe.
Per migliorare il servizio ed abbattere i costi, come quelli relativi ai rifiuti abbandonati o non conformi, è necessaria la collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti, amministrazione, gestore, uffici e utenti: tutti abbiamo il dovere di migliorare l’ambiente in cui viviamo con minori costi.

Comunicato stampa

Notizia interessante

Monte di Procida, deliberato l’acquisto di un immobile diroccato in corso Umberto. Ne nascerà un parcheggio

Due belle notizie per Monte di Procida. Ieri in consiglio abbiamo deliberato l’acquisto di un …