Home » Campi Flegrei » Bacoli » Porto di Baia. Isola pedonale il week end fino a settembre.

Porto di Baia. Isola pedonale il week end fino a settembre.

Porto di Baia pedonale nei week-end di Agosto e Settembre 2021 ed area parcheggio H24 presso gli ex Cantieri di Baia

 
Si comunica che a partire da Venerdì 6 Agosto e per tutti i fine settimana dei mesi di agosto e settembre, dalle ore 17:00 del venerdì alle ore 6:00 del lunedì, il porto di Baia sarà interdetto al traffico veicolare. Un’area pedonale su via Molo di Baia, in cui il transito sarà consentito soltanto ai mezzi autorizzati, i mezzi di soccorso, delle FF.OO, del personale appartenente ai Comandi Guardia Costiera, Guardia di Finanza e Dogana, automezzi per il trasporto dei prodotti della pesca e dei mitili ed i mezzi di carico e scarico delle merci e delle attrezzature delle attività commerciali presenti nell’area portuale. 
 
Al tempo stesso, fino al 30 settembre 2021, è disponibile un’area parcheggio alternativa aperta H24 presso l’ex stabilimento navale “Cantieri di Baia” sito in Via Lucullo nei pressi dell’IRSVEM aperta a tutti, compresa l’utenza residenziale, a prescindere se in possesso o meno del permesso di sosta a pagamento (bollino strisce blu). 
 
Ce l’abbiamo fatta – la soddisfazione del Sindaco Josi Gerardo Della Ragione – Liberiamo il porto di Baia dalle auto per aprirlo ai bambini, alle famiglie, agli anziani, ai turisti, alle attività commerciali. Sarà pedonalizzato tutti i fine settimana di agosto e settembre e senza disagi. Perché, a pochi metri, apriamo un parcheggio con centinaia di stalli di sosta. Negli ex Cantieri Navali. È una notizia storica. Uno spazio enorme, inutilizzato da anni, che ci permetterà di raddoppiare il numero di aree per sostare auto e moto. Il parcheggio sarà gratuito per i residenti, per i portatori d’handicap. E sarà accessibile a tutti. Per tutto il fine settimana. Sarà controllato, sarà curato. È una grande conquista. Perché, per la prima volta, il Comune di Bacoli mette piede nell’area cantieristica di Baia. Una fascia litoranea da valorizzare. E che deve rappresentare, presto, un volano economico per lo sviluppo turistico della città. Ringrazio la Capitaneria di Porto di Baia e la Regione Campania per aver, insieme agli organi giudiziari preposti, liberato gli ex Cantieri Navali. Proprio di fronte alla scuola. Un’operazione – conclude il Sindaco – durata anni, e che oggi ci permette di aprire quel cancello sbarrato dai sigilli. Restituendo al popolo un bene di sua proprietà. Una bellissima sinergia istituzionale, che porta vantaggi a tutti”.
 
“Il Comune di Bacoli torna ad essere protagonista – aggiunge il Presidente del Consiglio Comunale, Mauro Cucco – in un’area in cui, negli anni passati, la politica locale ha preferito soggiacere ad interessi diversi da quelli della collettività. Un percorso iniziato l’anno scorso con una provocazione, una manifestazione chiara e forte della volontà di tornare ad avviare programmi di rinnovamento in chiave turistica non più rinviabili. Baia aveva e necessita di posti auto e soltanto così era possibile tornare a vivere il porto chiuso al traffico. L’auspicio – conclude – è che in questi due mesi, guardando in prospettiva futura, l’imprenditoria locale comprenda quali enormi potenzialità possano derivare dall’opportunità di un porto finalmente turistico”.  
 
Di seguito l’ordinanza n. 49/2021 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Pozzuoli: 
https://www.guardiacostiera.gov.it/pozzuoli/Documents/M_CCPP.CPPOZZU.CPPOZZU_REG_ORDINANZE(R).0000047.03-08-2021.pdf

 


Area comunicazione istituzionale Comune di Bacoli

Baia. Il sindaco Josi Della Ragione annuncia l’isola pedonale per i fine settimana.

Ce l’abbiamo fatta. Liberiamo il porto di Baia dalle auto. E lo apriamo ai bambini, alle famiglie, agli anziani, ai turisti, alle attività commerciali. Sarà pedonalizzato tutti i finesettimana di agosto e settembre. Senza disagi. Perché, a pochi metri, apriamo un parcheggio con circa 200 stalli di sosta. Negli ex Cantieri Navali. È una notizia storica. Uno spazio enorme, inutilizzato da anni, che ci permetterà di raddoppiare il numero di aree per sostare auto e moto. È una grande conquista. Perché, per la prima volta, il Comune di Bacoli mette piede nell’area cantieristica di Baia. Una fascia litoranea da valorizzare. E che deve rappresentare, presto, un volano economico per lo sviluppo turistico della città. Ringrazio la Capitaneria di Porto di Baia e la Regione Campania per aver, insieme agli organi giudiziari preposti, liberato gli ex Cantieri Navali. Proprio difronte alla scuola. Un’operazione durata anni, e che oggi ci permette di aprire quel cancello sbarrato dai sigilli. Restituendo al popolo un bene di sua proprietà. Una bellissima sinergia istituzionale, che porta vantaggi a tutti. Partiamo già venerdì, dalle ore 17. Il parcheggio sarà gratuito per i residenti, per i portatori d’handicap. E sarà accessibile a tutti. Per tutto il finesettimana. Sarà controllato, sarà curato. E sarà funzionale a poter vivere a piedi uniti dei luoghi più belli di Bacoli, dei Campi Flegrei. Il porto di Baia. Stiamo organizzando anche una rassegna di iniziative ludiche e culturali. Con ristoranti e bar che potranno sistemare tavolini all’esterno. E permettere ai loro clienti di poter mangiare, bere, con vista mare. Senza distese di lamiere. Invitiamo a contattarci. Ognuno può essere protagonista per far vivere questo angolo di paradiso. Meno smog, meno auto in tripla fila. Più carrozzini, più giochi, più divertimento, più relax. Con vista sul Castello Aragonese, sul Tempio di Venere, sul golfo. Dal Tempio di Diana, al mare. Dalla piazza, al Parco Archeologico Sommerso. Insieme, possiamo fare sempre meglio. Un passo alla volta.

Notizia interessante

Josi Della Ragione:violenza sulle donne, deluso dalla minoranza

Quando è troppo, è troppo. Non rispondo mai a polemiche, accuse, offese. Provo a dedicare …