Home » Cultura » Parco archeologico di Cuma dal 3 al 5 settembre.

Parco archeologico di Cuma dal 3 al 5 settembre.

Abbiamo voluto inserire dentro #Antro2021 (Festival del Parco archeologico dei Campi Flegrei) un fine settimana interamente dedicato alla Rotta di Enea. Tra il 3 e il 5 settembre, inevitabilmente a Cuma, si terrà la prima edizione del Festival Internazionale Rotta di Enea in collaborazione con l’Associazione “Rotta di Enea”. (https://www.aeneasroute.org/)

Questo il programma del Festival al quadrato!


📆 Venerdì 3 settembre – ore 17:30
Parco archeologico di Cuma

“A’ornos”
Presentazione dell’Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa
Un ponte tra Italia e Grecia nel segno del 45^ Itinerario Storico Culturale del Consiglio d’Europa, tappa privilegiata di un percorso mediterraneo internazionale che ha nei Campi Flegrei un patrimonio letterario ed archeologico elemento di identità, e soprattutto serbatoio di sviluppo.

Concerto di Musica tradizionale greca con Roberto Trenca ed il Gruppo Xenitià

Degustazione di vini dei Campi Flegrei a cura della Condotta Slow Food Campi Flegrei


📆 Sabato 4 settembre 2021 – ore 17:00
Parco archeologico di Cuma

KEPOS – PASSEGGIATA ENEADICA NEL “GIARDINO ARCHEOLOGICO DI CUMA”

Interventi
Membri del Comitato Scientifico e del Network internazionale dell’Associazione Rotta di Enea.

LECTIO MAGISTRALIS
con il prof. Claudio Buongiovanni, Docente di Letteratura latina e il prof. Carlo Rescigno, Archeologo Accademico dei Lincei del Dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’.
Due esperti d’eccezione presentano il sito di Cuma sia attraverso le ricerche più recenti, sia attraverso le suggestive connessioni con la narrazione di Virgilio, la Sibilla, i miti che si intrecciano alla natura dei luoghi flegrei.

Aperitivo e degustazione prodotti tipici a cura della Condotta Slow Food Campi Flegrei


📆 Domenica 5 settembre 2021 – ore 21:00
Parco archeologico di Cuma

CONCERTO DAL VI LIBRO DELL’ENEIDE
Regia: Matteo Belli. Musiche: Paolo Vivaldi
Con Matteo Belli: attore. Paolo Vivaldi: pianoforte. Teresa Ceccato: violino. Claudia Della Gatta: violoncello.
Una narrazione musicale a cura della Compagnia Cilento Art
Introducono Maurizio Bettini, Alessandro Fo, Filomena Giannotti del Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne dell’Università di Siena

Lo spettacolo propone una lettura del racconto della discesa agli Inferi di Enea, percorso conoscitivo che, con il disvelamento dell’Ade pagano, conduce al colloquio con il ritrovato padre Anchise. Una lettura che intende cogliere l’autonoma organicità dell’episodio del VI Canto dell’Eneide, in una traduzione rispettosa sia del testo letterario che del ritmo poetico. La dimensione musicale, concertistica, fortemente evocativa, restituisce vigore espressivo.


🔎 Il programma completo del Festival #Antro2021 e tutte le info per prenotare gli eventi su: http://www.pafleg.it/it/4405/news/325/antro-2021-festival-del-parco-archeologico

Notizia interessante

Video. Oggi è il compleanno di Bacoli. Il Comune compie 103 anni di storia. Le parole del sindaco

Oggi è il compleanno di Bacoli. Il Comune compie 103 anni di storia. Le parole …