Home » Campi Flegrei » Bacoli » Bacoli, arrestato il presunto killer del bacolese ucciso ieri con una coltellata al petto

Bacoli, arrestato il presunto killer del bacolese ucciso ieri con una coltellata al petto

E’ un operaio di 30 anni il killer che ieri ha ucciso a Bacoli il compagno della madre con una coltello da cucina, sferrando un solo e forte colpo al petto della vittima.

L’uomo risulta essere incensurato ed affetto da disturbi psicotici. I carabinieri lo hanno arrestato durante la notte.

L’omicidio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, 11 gennaio. Una telefonata al 112 aveva avvertito i militari di una lite in un appartamento di via Roma a Bacoli.

I carabinieri, arrivati sul posto, hanno trovato la vittima, Luciano Caronte di 59 anni, a terra e in fin di vita: l’uomo è poi morto durante i tentativi di rianimazione dei sanitari del 118.

Nell’appartamento vivevano la vittima, il suo presunto assassino, la compagna e un’altra figlia della donna. L’accusa per il 30enne, portato nel carcere di Poggioreale, è di omicidio aggravato.

Notizia interessante

Riapertura temporanea di via Cuma

Bacoli. Il sindaco annuncia: Buone notizie. Ho appena firmato l’ordinanza per la riapertura temporanea di …