Home » Annunci » Bacoli. E’partita la gara per il recupero di Villa Ferretti, bene confiscato alla camorra

Bacoli. E’partita la gara per il recupero di Villa Ferretti, bene confiscato alla camorra

E’partita la gara per il recupero di Villa Ferretti, bene confiscato alla camorra. Vogliamo che diventi una sede universitaria per lo studio dell’archeologia sommersa. A partire dalle ricerche e valorizzazione, in chiave di sviluppo turistico, del Parco Archeologico Sommerso più grande del Mar Mediterraneo: quello di Baiae. Una rivoluzione culturale per la nostra città. I lavori già finanziati, e che assegneremo, valgono circa 1 milioni di euro. Fondi del Ministero dell’Interno che investiremo per il rilancio di Bacoli. Dalla malavita alla scuola, dal riciclaggio alla conoscenza. Il cantiere si aggiungerà a quello già bandito, dal valore di oltre 2 milioni di euro, per la realizzazione di una scogliera a difesa della palazzina Ferretti. Noi ci crediamo, investendo risorse, determinazione, passione. Con un piede nei problemi quotidiani, ed un altro proiettato verso il futuro. Insieme, ci riusciamo. Un passo alla volta.

Dal sindaco Josi Della Ragione

Notizia interessante

Io Mangio Montese, iniziativa promossa dalla protezione civile del comune di Monte di Procida

L’emergenza sanitaria che stiamo attualmente affrontando, come sappiamo, ha determinato gravi conseguenze anche dal punto …