Home » Annunci » Bacoli. Approvata una delibera per il cambiamento urbanistico.

Bacoli. Approvata una delibera per il cambiamento urbanistico.

Bacoli. L’annuncio dal sindaco Josi Della Ragione: Abbiamo approvato una delibera storica per il cambiamento urbanistico, e sostenibile, della nostra città. Dopo circa 50 anni dall’ultimo Piano Regolatore del Comune di Bacoli, diamo la possibilità ai privati di poter progettare e realizzare opere di interesse pubblico. Parcheggi, palestre, piscine, attrezzature con finalità pubblica, scuole, campi sportivi. Attraverso una convenzione con il Comune, che favorisca, nella fruizione degli stessi, i residenti, le fasce più deboli, la comunità. È una svolta. Abbiamo dato indirizzo all’Ufficio Tecnico di pubblicare un avviso per ricevere istanze di proprietari di terreni intenzionati a proporre progetti per la realizzazione di attrezzature di pubblico interesse in coerenza con ciò che prevede il Piano Regolatore Generale del Comune di Bacoli, in attuazione degli standard urbanistici, il piano paesistico per le zone Rua e il preliminare del Piano Urbanistico Comunale per le aree a trasformabilità urbana. Anticipiamo passaggi che saranno previsti nel definitivo del nuovo strumento urbanistico al fine di costruire insiene alla città la mappa delle progettualità private e al fine di iniziare a comprendere le novità che lo strumento di PUC ci fornirà. Sarà possibile inviare la propria “candidatura” per la realizzazione di opere, tramite una convenzione pubblico-privato, così come sancito dalla sentenza della Corte Costituzionale n. 179/1999 e nelle successive affermazioni sia della massima Corte che del Consiglio di Stato, garantendo la fruizione pubblica di opere. Aree destinate ad attrezzature d’interesse comune; aree destinate al gioco e allo sport; aree destinate a parcheggio; aree destinate all’istruzione. Crediamo fermamente in ogni forma di partecipazione e incentivazione dell’intervento privato se rispettoso e attento alle necessità sociali, ambientali e culturali della città. Eravamo fermi dal 1976. Siamo ripartiti, grazie all’impegno di tanti. Dalla commissione consiliare Urbanistica, alla giunta, ai tecnici coinvolti. Insieme, si può fare. Un passo alla volta.

Notizia interessante

Vietate le biciclette e i monopattini nel centro di S. Angelo d’Ischia.

Ordinanze a tutela dei residenti e dei turisti – Divieto di circolazione nel centro di …