Home » Cronaca » Il sindaco Peppe Pugliese. Monte di Procida è viva e reagisce.

Il sindaco Peppe Pugliese. Monte di Procida è viva e reagisce.

Monte di Procida è viva e reagisce.
Sono molto soddisfatto.
Il mio plauso ed il mio ringraziamento, in primis, vanno ad alcune iniziative come quella di montediprocida.com che ha messo in campo delle interessanti dirette di approfondimento sul tema dell’emergenza sanitaria che stiamo affrontando, o come quello che ha organizzato Domenico Mazzella, serate interessanti e approfondimenti con ospiti illustri che ci aiutano a sentirci uniti e ci fanno riflettere.

Per quanto riguarda noi, le nostre attività a sostegno della comunita montese continuano senza sosta.
Ricapitoliamo un po’ tutto quello che è accaduto negli ultimi giorni.

🟠 Julio Mattera, qualche giorno fa, ha risposto al mio appello e ci ha inviato diverse mascherine chirurgiche da Londra.
Lo ringrazio davvero di cuore perché altre forniture sono state bloccate negli Stati Uniti ed in altri paesi a causa della grave emergenza internazionale.
In questa settimana sono arrivate anche le forniture di alcuni armatori e concittadini generosi grazie alle quali riusciremo a fornire i dispositivi di protezione al personale sanitario ed alle persone con gravi patologie.
L’ assessore Vincenzo Scotto, meglio noto come Pignone, mi sta dando un prezioso aiuto nelle relazioni con i donatori.

🟠 Continuano i controlli in ingresso e in uscita dal territorio comunale.
Solo oggi sono state controllate centinaia di persone a Torregaveta, Cappella e Via Panoramica;

🟠 Prosegue l’attività di sanificazione di strade e marciapiedi da parte degli operatori di Tekra, protezione civile e volontari coordinati dal consigliere Sergio Carmen Turazzo, che ringrazio.
Gli interventi di pulizia saranno effettuati su TUTTO il territorio comunale, un passo alla volta.
Proseguono anche i controlli sul territorio da parte della Polizia Locale, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato, che ringrazio per il prezioso lavoro che stanno facendo.
Oggi abbiamo scoperto un gruppo di persone a Torrefumo: sono stati identificati ed immediatamente denunciati. Senza esitazioni.
In questa fase delicata mi è prezioso il coordinamento di Salvatore Capuano.
In ogni caso, lo ripeto: questa battaglia si vince se restiamo a casa, più ci muoviamo per motivi non necessari, più si aggrava la situazione e più saranno prolungate ordinanze.

🟠 Stiamo potenziando progressivamente il nostro servizio di assistenza domiciliare agli anziani soli. Ogni giorno riusciamo a raggiungere tante persone in più. È un grande risultato.
Ringrazio i nostri servizi sociali, la protezione civile Falco e i suoi volontari per l’importante compito che stanno portando avanti.

Un’ultima cosa.
Vi tengo aggiornati il più possibile appena riesco, ma ve lo chiedo per cortesia: non sommergetemi di telefonate e messaggi whatsapp.
Sono impegnato h24 con Polizia locale e protezione civile, in continuo contatto con l’Ospedale e con la Regione.
Siamo nel pieno di un’emergenza sanitaria nazionale, non scrivetemi per attività domande e assistenza che posso tranquillamente essere evase dai numeri di riferimento che vedete nell’immagine a seguire.
Resistiamo.
Ce la faremo

Notizia interessante

Video Il sindaco Pugliese.Il ricordo di Pippo Coppola. Covid 19 un grazie a tutti gli “angeli”del paese.

IL RICORDO DI PIPPO COPPOLA E IL RINGRAZIAMENTO A TUTTI QUANTO FATTO PER IL COVID …