Home » Cultura » L’ottava edizione della Festa del Mandarino dei Campi Flegrei arriva a Bacoli e poi a Monte di Procida

L’ottava edizione della Festa del Mandarino dei Campi Flegrei arriva a Bacoli e poi a Monte di Procida

BACOLI/MONTE DI PROCIDA

Prosegue anche a gennaio 2020 l’8a Edizione della Festa del Mandarino dei Campi Flegrei con incontri da non perdere che si terranno a Bacoli l’11 e 12 e il 18 e 19 gennaio e a Monte di Procida il 24 e 25 gennaio: un evento itinerante con al centro della lunga manifestazione il mandarino flegreo, un ottimo agrume simbolo del territorio.

Un ottimo frutto che ha anche delle elevate qualità nutritive ed organolettiche che viene festeggiato dall’associazione no-profit di Bacoli “L’Immagine del Mito” che opera volontariamente per favorire la diffusione delle risorse naturali, ambientali, artistiche e culturali della regione Campania ed in specie dei Campi Flegrei.

Bacoli 11 e 12 gennaio 2020 ore 9:00 – 14:00 Parco Vanvitelliano del Fusaro. Ostrichina e Casina Vanvitelliana.

Visita alla Casina Vanvitelliana, artigianato, degustazioni, prodotti agroalimentari dei Campi Flegrei. Mostre fotografiche: “Riflessioni in negativo” di Angelo Moscarino;“Sirene, un mondo perduto” di Mariano Stellatelli. “Profumi a colori”- Mostra dei giovani allievi della “Scuola di Pittura Par’bleu” diretta dal Maestro Carlo Cordua.

sabato 11 gennaio 2020

  • ore 10.30 “Tutti a tavola: storie e miti della nostra cucina” Presentazione del libro Il cibo racconta Napoli (edizioni Kairos) a cura dell’autrice Yvonne Carbonaro e dibattito aperto al pubblico con gli amanti della buona tavola alla scoperta della cucina dei Campi Flegrei.
  • A seguire I Fisarmà performance di: Filidei Catalano, Giancarlo Orlando Cafasso,Giuseppe Maddaloni, Agostino Saviano

domenica 12 gennaio 2020

  • ore 10.00 “Musicando” laboratorio didattico,istintivo e divertente,dedicato alla musica per bambini da 3 a 5 anni per un massimo di 15 bambini.Solo su prenotazione inviando le richieste all’indirizzo [email protected]
  • ore 10.30 Spettacolo di danze latino-americane dell’Accademia “La Rosa Negra”
  • a seguire concerto dell’Associazione “Corale Flegrea” Dirige la soprano Virginia Cimmino, pianista Procolo De Lucia

Bacoli. 18 e 19 gennaio 2020 ore 9:00 – 13:00 – Parco Archeologico dei Campi Flegrei.

sabato 18 gennaio 2020 ore 9.00 – 13.30 – Convegno pubblico – “Agricoltura sostenibile e produttiva dei Campi Flegrei: Cases history 2019 e prospettive” Moderatore Attilio Montefusco

  • ore 9.00 Registrazione ospiti
  • ore 9.20 Benvenuto del Direttore del Parco Archeologico dei Campi Flegrei Fabio Pagano
  • ore 9.30 Benvenuto del Presidente dell’Associazione “L’Immagine de Mito” Domenico Ferrante
  • ore 9.40 Apertura lavori del convegno Vincenzo Cirillo Consigliere Delegato alle attività produttive della Città Metropolitana di Napoli
  • ore 9.50 Filippo Diasco Direttore Generale Agricoltura Regione Campania
  • ore 10.00 Antonio di Gennaro agronomo territorialista Campi Flegrei: le terre, i paesaggi, l’agricoltura storica
  • ore 10.10 Cases history 2019 – Ciro Verde Il IV Miglio – Giovanni Tammaro Associazione Pomodoro Cannellino Flegreo – Nunzio Mancino Associazione Terra Flegrea – Carmen Arena e Giulia Costanzo Dipartimento di Biologia dell’Università Federico II di Napoli Maria Rosaria Iesce, Daniele Naviglio, Martina Ciaravolo Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università Federico II di Napoli – Proprietà antiossidanti del Mandarino dei Campi Flegrei – Fabio Gatti Studio Ethos – Un nuovo approccio per un’agricoltura sostenibile – Roberto Gerundo Assessore al Governo del Territorio del Comune di Pozzuoli – L’agricoltura urbana come servizio ecosistemico. L’esperienza del MAC
  • ore 11.10 Coffee Break
  • ore 11.25 Finanziamenti pubblici ed approccio al credito Enrica Pezzoni Studio Agribusiness.eu – Luigi Sammarco Studio di Consulenza Finanziaria Sammarco – Luigi Sicignano Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania
  • ore 12.20 Linee di indirizzo e programmi per l’agricoltura dei Campi Flegrei – Giuseppe Pugliese Sindaco del Comune di Monte di Procida – Josi Gerardo Della Ragione Sindaco del Comune di Bacoli – Antonio Sabino Sindaco del Comune di Quarto – Vincenzo Figliolia Sindaco del Comune di Pozzuoli – Luigi De Magistris Sindaco del Comune di Napoli
  • ore 13.00 Chiusura lavori

domenica 19 gennaio 2020

Artigianato, degustazioni al mandarino, prodotti agroalimentari dei Campi Flegrei.

  • ore 10.00 Visita guidata al Museo nel Castello Aragonese di Baia a cura di Pierfrancesco Talamo
  • ore 11.30 Danze greche tradizionali a cura del “Gruppo Kyma”
  • Info: Pro Loco Città di Bacoli 379 1030885 – [email protected]

venerdì 24 gennaio 2020 – ore 17.30 – Sala consiliare del Comune

  • Presentazione del Piano Urbanistico Comunale (PUC) a cura di Giuseppe Pugliese, Sindaco di Monte di Procida e Francesco Escalona, Assessore alle politiche territoriali e all’innovazione urbana- Una nuova visione strategica per il futuro di Monte di Procida: una terrazza sul paesaggio, cerniera di accesso ai Campi Flegrei per uno sviluppo durevole e sostenibile- A seguire degustazione di prodotti al mandarino.

sabato 25 gennaio ore 9.30 – 13.00 Villa Matarese  

  • Esposizione di arte marinaresca a cura dell’Associazione Vela Latina. Artigianato, degustazioni al mandarino, prodotti agroalimentari del territorio. Esposizione dell’abito tradizionale “La Montesina”.
  • ore 10.00 Interventi a cura dell’Associazione Rione San Giuseppe e dell’Associazione Vela Latina
  • ore 10.30 Storia e tradizioni di Monte di Procida – Pasquale Mancino – L’influenza dei pescatori pugliesi sul dialetto montese-procidano – Emidio Coppola – Cose di casa nostra: Aneddoti montesi tra leggenda e realtà
  • ore 11.00 Concerto dell’Associazione Corale Flegrea, dirige il soprano Virginia Cimmino, pianista Procolo De Lucia A seguire degustazione di prodotti al mandarino.

Maggiori informazioni – La Festa del Mandarino dei Campi Flegrei  

Notizia interessante

Una finestra sul mondo: Monte di Procida 1900, la locanda di nonna Livietta. Di Maria Chiocca

A mio padre Federico e ai miei zii Aniello e Marisa Monte di Procida 1900, …