Home » Eventi » Moda, alla finale nazionale “The Look Of The Year” brilla la montese Gaia Di Napoli Modica

Moda, alla finale nazionale “The Look Of The Year” brilla la montese Gaia Di Napoli Modica

Il 15 settembre il Teatro Antico di Taormina ha brillato grazie alla finale nazionale di The Look Of The Year Italia, evento di Guglielmina Iacono prodotto da Emotus di Giuseppe Avveduto.

Tra i vincitori che sfileranno alla finale internazionale di The Look Of The Year, nel mese di dicembre a Malta, anche Gaia Di Napoli Modica, 19 anni, di Monte di Procida (Na).

La proclamazione con il premio di Antonio Marano luxury brand

La modella si aggiudica il titolo di The Look Of The Year Personality Italia ed apre la sfilata di Sarli New Land- Carlo Alberto Terranova.

Gaia sfila per Egon Von Furstemberg

Presentato da Jo Squillo, con le coreografie di Joseana Platania e la scenografia di Fabio Gallo, ha fatto sognare il pubblico che ha ammirato in passerella le creazioni di: Yaezel di Angelo Cruciani, Paolo Errico, Enzo Merli con la collezione del principe Egon Von Furstemberg, Anton Giulio Grande, Sophia Nubes,Carlo Alberto Terranova Sarli new Land.

Gaia sfila per Anita Barone ed Irene Capuano con accessori Marano luxury brand

Presente anche Antonio Marano luxury brand , ceramista partenopeo, ad omaggiare gli stilisti e premiare i vincitori con un gioiello creato ad hoc per l’occasione.

I gioielli di Antonio Marano luxury brand

Inoltre, hanno debuttato in passerella con una capsula collection le stiliste flegree Anita Barone ed Irene Capuano con abiti sartoriali dipinti a mano, impreziositi con i gioielli di Antonio Marano luxury brand.

Gaia sfila per Yezael di Angelo Cruciani

 

Applaudito dal pubblico anche il cantante Gennaro de Crescenzo, nipote del grande Eduardo che ha allietato i presenti con diversi brani.

Fotografo ufficiale dell’evento: Nicola La Spada e partners importanti come la Federazione AdAstra con il responsabile per la comunicazione Ing. Vincenzo de Pasquale e Fimmina, magazine edito da Rosa Maria Avveduto.

Si ringrazia: “Capriccio Babà” nella persona di Raffaele Capparelli, per aver deliziato il palato dei presenti con tre specialità: classico, con crema di latte e gusto pastiera; Gianluca Sinagra per la freschezza e bontà dei cannoli e Marco Cangemi per Antichi Vinai con degustazioni di vino bianco e rosso.

Un grazie speciale alla presidente di Rosa Bianca, Tina Bianco per il grande supporto.

Chiara Scamardella

Commenti:

Notizia interessante

Parco Monumentale dei Campi Flegrei. Nat’ARTE: Natura, Archeologia e Arte Contemporanea