Home » Annunci » Vietata la vendita e coltivazione di fave a Pozzuoli.

Vietata la vendita e coltivazione di fave a Pozzuoli.

Pozzuoli. Vendita la vietata da un ordinanza del sindaco Vincenzo Figliolia che ne vieta anche la coltivazione.

Questo provvedimento è stato preso per evitare rischi di favismo.

SERVIZIO ORGANI ISTITUZIONALI – SEGRETERIE E GRUPPI POLITICIN. 18 del 07-03-2019OGGETTO: DIVIETO DI COLTIVAZIONE, PIANTAGIONE, VENDITA ED ESPOSIZIONE DIFAVE..IL SINDACO Atteso che la coltura di fave può arrecare gravi danni ai soggetti a rischio di crisiemolitiche da favismo. Considerata la necessità di evitare il pericolo derivante dalle predette coltivazioni quandole stesse insistono all’interno dell’abitato ed in prossimità dell’agglomerato urbano, diistituzioni scolastiche pubbliche e private di ogni ordine e grado, edifici pubblici, compresicentri sportivi, cimiteri e luoghi di culto, uffici postali, caserme, parchi pubblici, strutturesanitarie pubbliche e private; Visto l’art. 13 della legge n. 833 del 23/12/1978; Visto l’art. 54 del D.Lgs. n. 267/2000;ORDINA- il divieto a chiunque di avere piantagioni di fave all’interno dell’abitato ed in prossimitàdell’agglomerato urbano di istituzioni scolastiche pubbliche e private di ogni ordine e grado,edifici pubblici, compresi centri sportivi, cimiteri e luoghi di culto, uffici postali, caserme,parchi pubblici, strutture sanitarie pubbliche e private;- il divieto di vendita di fave da parte di esercizi commerciali fissi o in forma ambulante chenon siano preconfezionate in sacchetti sigillati ai sensi di legge;AVVERTEche in caso di inottemperanza al presente provvedimento si procederà nei confronti deitrasgressori con la denuncia all’Autorità Giudiziaria, prevista dall’art. 650 del c.p. edall’abbattimento delle piantagioni a spese dei medesimi. Il Comando di P.L., il Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’ASL Napoli 2 Nord e leForze dell’Ordine sono incaricati, ciascuno per la propria competenza, di vigilare sullapuntuale osservanza di quanto ordinato con il presente provvedimento.DISPONE

che la presente ordinanza:- entri in vigore dal giorno successivo alla pubblicazi one all’Albo Pretorio; a;- che ogni altra disposizione comunale in contrasto o precedentemente emessa deve intendersirevocat- che venga pubblicata all’Albo Pretorio per 15 gg. consecutivi e sul sito internet del Comune;- che sia affissa su tutto il terri torio comunale in luoghi aperti al pubblico e in ogni luogo di visibil ità pubblica;- che il Sig. Economo provveda alla stampa di n. 100 manifesti riportanti integralmente il testo della present e ordinanza; Avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso al Tar della Campania entro 60 gg. dalla pubblicazione della presente,oppure ricorso straordinari Stato entro 120 gg. dalla medesima data. cata via pec: o al Capo dello Le presente ordinanza viene inviata per opportuna conoscenza al Sig. Prefetto di Napoli e notifi         Al Comando di Polizia Locale; Al Dipartimento di Igiene e Sanità Pubblica ASL NA 2 Nord; Al Dirigente del Commissariato Polizia di Stato di Pozzuoli; Al Comandante della Compagnia Carabinieri – Pozzuoli; Al Comandante della Guardia di Finanza di Pozzuoli; Al Sig. Economo; Alla Segreteria Generale – Ufficio Albo Pretorio; Alla Dirigent e della Direzi one 7 – Dott.ssa M. Tommaselli. Il Sindaco Sig. Vincenzo FIGLIOLIA Documento informati co firmato di e, il qual gital mente ai sensi del testo uni co d.p.r. 445 del 28 dicembre 2000 e del d.lgs n. 82 del 7 marzo 2005 e norme collegat e sostitui sce il testo cartaceo e l a firma autografata.

Commenti:

Notizia interessante

Pontile di Torregaveta. Blitz della Capitaneria di Baia, via pescatori, sedie e ombrelloni abusivi.

Torregaveta.  Stamattina verso le ore 12:00 ,blitz della Capitaneria di Baia che ha fatto si …