Home » in Evidenza » ROCCO ASSANTE E LA SCUOLA DELLA CORRICELLA A MONTE DI PROCIDA.VIDEO

ROCCO ASSANTE E LA SCUOLA DELLA CORRICELLA A MONTE DI PROCIDA.VIDEO

AI MICROFONI DI UMBERTO MILAZZO PARLA IL CONSIGLIERE DI MINORANZA ROCCO ASSANTE :

CORRICELLA: PLESSO TENUTO APERTO PER MESI NONOSTANTE UNA PERIZIA, CONSEGNATA AL COMUNE IL LO SCORSO 27 SETTEMBRE, ATTESTASSE IL RISCHIO DI SFONDELLAMENTO DEI SOLAI!!!

Ormai siamo abituati a tutto, ma in questo caso si rasenta la follia.

Lo scorso 27 settembre la S.T.A. Ingegneria ha consegnato al Comune gli esiti delle indagini strutturali eseguite sui solai degli edifici scolastici di Torrione e Corricella.

Per entrambi i plessi si evidenziava il rischio sfondellamento di gran parte dei solai.

Lo sfondellamento è il distacco e la successiva caduta della parte inferiore delle pignatte o dell’intonaco: in pratica il solaio mantiene la sua capacità strutturale, ma diventa pericoloso per le persone che frequentano quegli ambienti per il pericolo di caduta di calcinacci.

L’immagine che vedete, ripresa dal web, serve a comprendere meglio il rischio corso dai nostri bambini.

L’Amministrazione però, noncurante del rischio cui venivano esposti i nostri bambini, non prendeva nessun provvedimento, lasciandoli liberi di frequentare ambienti pur sapendoli non sicuri.

Una situazione a dir poco grave.

Ma tutto appare se possibile ancora più assurdo se pensiamo che lo stesso giorno, la S.T.A. Ingegneria ha certificato che lo stesso problema di Corricella era presente al Plesso di Via Torrione, all’epoca interessato da lavori di adeguamento sismico. Ed infatti, proprio per questo motivo, slittò la fine dei lavori proprio per consentire la messa in sicurezza dei solai. Peccato che nel frattempo, con i genitori all’oscuro di tutto, anche alcuni bambini del Plesso Torrione sono stati ospitati a Corricella.

E come se non bastasse, i lavori per la messa in sicurezza del Plesso Corricella sono stati appaltati e consegnati solo il 28 dicembre, senza che nessuno durante tutto questo lasso di tempo (27/09/2016 – 28/12/2016) si sia preso la briga di informare la Dirigente scolastica o i genitori sugli esiti delle indagini svolte sui solai di tutti gli edifici scolastici, sui lavori da farsi e sulla tempistica.

Tant’è vero che i genitori degli alunni di Corricella sono stati avvisati solo durante le vacanza di Natale che i loro bambini sarebbero stati costretti ad iniziare l’anno scolastico nel plesso Capoluogo.

Tralasciando per un attimo le pur gravi carenze in ordine alla corretta informazione che andava data alla Dirigente ed ai genitori, resta il fatto, gravissimo, che per mesi si è lasciato che alunni e docenti frequentassero il Plesso Corricella nonostante una dettagliata perizia ne avesse certificato la pericolosità,

Invito pertanto il Sindaco a pubblicare quanto prima gli esiti delle indagini strutturali svolte sui solai di tutti gli edifici scolastici, in modo che tutti possano sapere esattamente come stanno le cose.

E affinché tutti possano rendersi conto di come questa Amministrazione gestisce problematiche tanto delicate, mettendo a rischio la sicurezza di adulti e, soprattutto, bambini.

rocco-assante

Commenti:

Notizia interessante

Monte di Procida. danni della mareggiata a Acquamorta. Foto e Video

Monte di Procida. danni della mareggiata a Acquamorta. Foto