Home » Ambiente » Via Spiaggia Romana.. cominciati i lavori per le fogne, bonificare Lago Fusaro e una pista ciclabile

Via Spiaggia Romana.. cominciati i lavori per le fogne, bonificare Lago Fusaro e una pista ciclabile

lavori-spiaggia-romanada Il Mattino

di Patrizia Capuano

Laghi flegrei, al via i lavori in via Spiaggia Romana

BACOLI. Avviati in via Spiaggia Romana i lavori per la riqualificazione della rete fognaria nell’ambito del piano di «Risanamento ambientale e valorizzazione dei laghi dei Campi Flegrei», conosciuto come Progetto Grandi Laghi e finanziato con 65 milioni di euro di fondi europei Por Fesr Campania 2007-2013. Le opere, intraprese nei quattro Comuni del comprensorio, puntano a realizzare a margine della strada periferica anche un percorso ciclo pedonale da Torregaveta alla foresta regionale di Cuma. L’itinerario delineato costeggia il Parco della Quarantena, un’oasi naturalistica con immobili in attesa di recupero e di un piano che ne consenta la fruizione. L’area verde – estesa su 110mila metri quadrati – rientra nei beni del Centro Ittico Campano, la società pubblica in liquidazione che gestisce i laghi Fusaro e Miseno con il contiguo patrimonio immobiliare. Attraverso la condotta in corso di realizzazione in via Spiaggia Romana, adiacente la striscia di sabbia che conduce a Cuma e al litorale domitio, saranno convogliate verso il depuratore di Licola anche le acque reflue di Monte di Procida. Qui sono in corso altre opere sul locale impianto. I cantieri, infatti, si susseguono in varie zone del comprensorio. L’obiettivo è di bonificare i laghi flegrei e di migliorare la qualità delle acque marine anche con interventi di ristrutturazione delle reti fognarie. Si mira soprattutto a contrastare il degrado che per decenni ha investito i quattro bacini lacustri: un esito che si auspica possa esser conseguito. Il progetto è suddiviso in undici lotti ripartiti tra i Comuni di Pozzuoli (capofila), Quarto, Bacoli e Monte di Procida. Gli interventi previsti nella città di Bacoli, pari ad una somma di 20 milioni di euro, comprendono lavori intercomunali; la riqualificazione fognaria in località Torre di Cappella, intrapresa; il risanamento idraulico del lago Miseno; la riapertura, la sistemazione e la protezione delle tre foci che collegano lo specchio salmastro Fusaro – il mitico Acherusia Palus – al mare. A Monte di Procida due invece gli interventi: la pulizia straordinaria di coste, scogli e spiagge dal costo di un milione di euro, eseguita ad Acquamorta; la riqualificazione e l’adeguamento della rete fognaria intercomunale dal costo di undici milioni di euro. Con queste opere, parte dei lavori in via Spiaggia Romana, si intende migliorare l’allacciamento tra l’impianto locale e il depuratore di Cuma. Altri interventi in via Panoramica, via Giovanni da Procida e a Cappella. Opere in corso, inoltre, a Quarto e a Pozzuoli in una generale ottica di recupero ambientale del litorale flegreo e dei laghi Fusaro, Miseno, Averno e Lucrino. Ma il previsto termine del 31 dicembre 2015 è slittato. Dai cittadini intanto giunge la richiesta di ripristinare il manto stradale nei punti interessati dai lavori, in una rete stradale che già presenta buche e tombini parzialmente divelti.

Commenti:

Notizia interessante

Campania zona gialla da lunedì 17 gennaio, ecco cosa cambia per palestre, bar, ristoranti, trasporti, etc…

La regione Campania da lunedì 17 gennaio 2022 sarà in zona gialla perché sono state …