Home » Politica » RI-PRESI… MA NON MULTATI!!!

RI-PRESI… MA NON MULTATI!!!

scoopIn questi ultimi giorni tutti noi abbiamo avuto modo di vedere ed in alcuni casi condividere il video “esclusivo” di Sprecopoli Montese che riprendeva numerosi individui beccati a comportarsi in un modi che definire incivili è riduttivo.

Sono sicuro che tutti abbiamo avuto un senso di repulsione verso questi soggetti e verso i loro comportamenti. Ma sono altrettanto convinto che in fondo ci sentivamo soddisfatti e rassicurati dal fatto che almeno sarebbero stati sanzionati, come del resto il titolo del video lasciava intendere.

Ebbene, purtroppo non è così. Ad oggi infatti di tutte le persone immortalate in questi video, non ne è stata multata nemmeno una. Si avete capito bene: NEMMENO UNO DI QUESTI INDIVIDUI È STATO SANZIONATO!!!

E proprio per questo motivo è gravissimo che questo video sia stato pubblicato prima di aver sanzionato i responsabili di questi gesti ignobili.

Ed è grave il fatto che questo video sia stato pubblicato non sulla pagina istituzionale del Comune, ma sulla pagina “privata” del Consigliere Capuano, che senza remore lo definisce addirittura “esclusivo”.

Per chi non lo sapesse si tratta di una violazione di legge che potrebbe addirittura rendere annullabili i verbali che eventualmente saranno fatti ed esporre il Comune a richieste di risarcimento.

Alle volte anche una buona idea, qual è quella di installare telecamere nascoste, se non ben gestita rischia di non produrre i risultati sperati e anzi di rivelarsi controproducente.

Invito quindi l’Assessore Capuano ad essere più attento e responsabile, visto che oggi ricopre un ruolo importante.

Almeno così, una volta tanto che ha avuto una buona idea, non sarà gettata alle ortiche per la sua voglia di sensazionalismo e protagonismo.

Non basta fare i filmini… bisogna sanzionare i responsabili.
Altrimenti è solo il classico fumo negli occhi.

‪#‎puniamoiresponsabili‬

Rocco Assante di Cupillo

Commenti:

Notizia interessante

Pino Lubrano, “Siamo stufi di chiacchiere”. Domenica, comizio in piazza S.Antonio