Home » Basket » Le Prime Pagine e il Giornale del Mondiale. GUARDA IL VIDEO DELLA PARTITA

Le Prime Pagine e il Giornale del Mondiale. GUARDA IL VIDEO DELLA PARTITA

3MANAUS – Ed è subito grande Italia. Il Mondiale degli azzurri comincia alla grande, con una vittoria bella e importante contro l’Inghilterra. A Manaus finisce 2-1 grazie ai gol di Marchisio e Balotelli. Inutile per gli uomini di Hodgson la rete del momentaneo pareggio di Sturridge. Più forte, esperta e concreta la formazione di Prandelli che ora dovrà solo migliorare alcuni meccanismi difensivi, decisamente da rivedere, GUARDA IL VIDEO DEGLI HIGH LIGHTScorriere_dello_sport-2014-06-15-539d26e7e4f82[1]

Splendide le prestazioni di Candreva, Sirigu (oggi al posto dell’infortunato Buffon) e Darmian. Sempre decisivo Pirlo e finalmente ‘letale’ Balotelli, sornione per buona parte del match ma autore del gol che vale oro. Male invece Paletta e Chiellini, sempre in affanno e perennemente costretti a rincorrere i propri avversari per tutto il match. Con questo successo l’Italia si porta subito in testa al girone D, a parimerito con la sorprendente Costa Rica. Per Inghilterra e Uruguay il Mondiale è subito in salita. DAL CORRIERE DELLO SPORT.2

Più forti della sfortuna, dell’emozione da debutto, dello scetticismo, di tutto: Manaus doveva essere un inferno per l’Italia, invece la Nazionale di Prandelli esordisce nel Mondiale con un 2-1 sull’Inghilterra che vale l’anticamera del paradiso. E’ presto per illudersi, siamo solo all’inizio, ma l’infortunio di capitan Buffon aveva lasciato un bel po’ di musi lunghi nella carovana azzurra: spazzati via da una grande prestazione, dopo una partita equilibrata e piena di occasioni, che alla fine premia il coraggio di chi cerca sempre di fare gioco. Nelle amichevoli la Nazionale non brilla, ma nelle partite ufficiali non sbaglia quasi mai. Un motivo ci sarà.
DALLA GAZZETTA DELLO SPORT5

Attenti alla Costa d’Avorio, un cocktail di potenza e qualità. La squadra di Lamouchi batte per 2-1 il Giappone di Alberto Zaccheroni e raggiunge la Colombia in testa al gruppo C. Il gol decisivo porta la firma di Gervinho, uno dei grandi protagonisti della partita. Ma, a parte l’esterno d’attacco romanista, la nazionale ivoriana propone elementi di valore in ogni reparto, oltre ad avere un fenomeno come Yaya Touré in cabina di regia. Il Giappone, passato in vantaggio con una magia di Honda, è stato travolto dal punto di vista fisico. In ombra il talento Kagawagervinho

Commenti:

Notizia interessante

Comune di Monte di Procida, il delegato allo sport TINA SCHIANO: Esonero per le società sportive del canone per il 2021

Comune di Monte di Procida. Il delegato allo sport TINA SCHIANO Esonero per le società …