Home » Notizie Flash » LA VIRTUS SBANCA SENISE

LA VIRTUS SBANCA SENISE

C.T.R. SENISE – VIRTUS MONTE DI PROCIDA   93 – 103

Una Virtus che deve fare a meno di Antonio Lubrano infortunatosi sabato, di Paolo Conte non ancora pronto a scendere in campo (entrambi iscritti a referto ma senza giocare) e con Pasquale Barbato ancora con un ginocchio malmesso (stoicamente in gara pochi minuti per far rifiatare i compagni) fa bottino pieno nell’insidiosa trasferta di Senise. C’è però bisogno di un tempo supplementare per regolare l’ostica squadra di casa che nonostante la sconfitta resta una delle candidate al salto di categoria.

Pronti via e la Virtus ne infila subito 7 ma i lucani impiegano poco a riacciuffare i montesi e prendere in mano le briglie dell’incontro che terranno fino al terzo quarto. Di Lorenzo deve escogitare diverse alchimie per contenere la verve del solito Durante e del funambolico Palazzo in gran serata. Primi due quarti in mano alla squadra di casa che riesce ad andare all’intervallo avanti di 11 (42-31). La Virtus comincia a salire di tono nel terzo quarto quando con il solito Rush a presenziare l’area pitturata, con Tranfa alla manovra e soprattutto con un effervescente Regio, si fa sotto ed impatta il risultato. Finale di partita apertissimo e tutto da giocare anche se per la truppa di De Angelis, già priva di Pairone, comincia ad essere pesante il computo dei falli. A 5 secondi dalla sirena dei 40 minuti, Senise in testa di 1, bomba di Regio e Monte +2 ma i padroni di casa allo scadere riescono ad acciuffare il pari per giocarsela all’overtime. Ma ormai per Senise i giocatori gravati da quattro falli a turno lasciano il parquet per sopraggiunto limite e per Bjelic e compagni è vita facile chiudere il conto e tornare a casa con la posta piena.

Importante vittoria ottenuta a discapito di una diretta concorrente anche se per la Virtus non è il momento di distrarsi visto che la ferocia del calendario mette in successione Maddaloni, Benevento e Marigliano, un autentico tour de force.

Complimenti al Senise! La sapiente mano di coach De Angelis già chiara ed evidente; quella di ieri una battuta d’arresto, ma il campionato è ancora lungo e Senise sicuramente saprà dire la sua in molti altri incontri.

Ancora una trasferta per la Virtus che domenica prossima sul  legno di Maddaloni cercherà di mantenere inalterata la posizione in classifica.

C.T.R. SENISE
Pernice 4, Sassano, Durante 26, Marchese 11, Palazzo 24,
Bartoli 15, Ragazzo F., Pennella, Marino 8, Femminini 4,
Coach De Angelis

VIRTUS MONTE DI PROCIDA
Barbato 1, Bjelic 27, Scotto di Perta 17, Tranfa 21, Regio 15,
Scaletta n.e., Fevola Lubrano n.e., Rush 20, Conte n.e,
Coach Di Lorenzo

Arb.:  Prisco e Faiella di Nocera Inferiore (SA)

Parziali:
1) 24-18
2) 18-13 (42-31)
4) 24-29 (83-83)
TS 10-20 (93-103)

Uff. Stampa
Virtus MdP

Commenti:

Notizia interessante

Un week end di basket per la Virtus Monte di Procida. Ancora aperte le iscrizioni.

Monte di Procida. Pala Pippo Coppola. Un weekend di sport in casa Virtus Monte di …