Home » Cultura » Procida e la sua Graziella Federica in tv in Giappone

Procida e la sua Graziella Federica in tv in Giappone

La televisione pubblica giapponese NHK ha scelto Procida come location per realizzare un documentario per la serie televisiva “In giro a piedi per la città”. La trasmissione va in onda settimanalmente ed ogni puntata racconta un paese o una città, seguendo itinerari poco conosciuti o ancora inediti in Giappone. La nuova serie riguarda San Gimigniano, Siracusa, Roma e per l’ appunto Procida, che andrà in onda il 23 Gennaio prossimo. La troupe composta da 4 tecnici, sotto la regia di Honda Satsuki, ha girato per 10 giorni per le strade dell’isola usando una Steadicam, per rendere la ripresa come se fosse vista da un occhio umano. “Ho girato varie isole e città – spiega la regista Satsuki – ma alla fine ho scelto di realizzare questo documentario a Procida sia per la sua particolare bellezza scontrosa e sia per la grande ospitalità ed assistenza offertami dall’Assessore Borgogna, da Franco Spinelli e da Mimmo Italia” Il servizio narra una giornata tipo di un visitatore giapponese che sbarcando nell’isola, dal mattino al pomeriggio, visita rigorosamente a piedi i siti più suggestivi e caratteristici, interagendo con la popolazione dell’isola per scoprirne il vero carattere. Non sono mancate le immagini dedicate alla Graziella, giustamente interpretata da Federica Giumello vincitrice dell’ edizione 2010, per evocare la tormentata storia d’amore narrata nel romanzo di Alphonse de Lamartine. La troupe si è avvalsa della collaborazione di Franco Spinelli che, insieme alla Coordinatrice Mayumi Suzuki, ha curato le location e i rapporti con i personaggi “tipici” dell’isola, mentre l’assistenza logistica è stata gestita da Mimmo Italia. Il Comune di Procida ha collaborato fattivamente con l’Assessorato al Turismo, Eventi e Comunicazione guidato da Fabrizio Borgogna che, storicamente, tramite la Pro Loco di Procida, è sempre stato un punto di riferimento per produzioni cinematografiche e servizi giornalistici che hanno interessato Procida. Interpretando il desiderio di tanti procidani curiosi delle riprese girate, su iniziativa dell’assessore Borgogna verrà organizzata a Procida una proiezione del documentario che costituirà uno straordinario strumento di promozione turistica dell’isola nel paese del Sol Levante. Quindi, quest’inverno sarà d’obbligo imparare il giapponese per meglio accogliere i numerosi turisti dagli occhi a mandorla che a migliaia sbarcheranno a Procida sulla scia delle bellissime immagini che andranno in onda sulla NHK tv.

fonte www.teleischia.it

Commenti:

Notizia interessante

A Quarto. Il Wine Art Jazz Festival

Anche quest’anno torna il Wine Art Jazz Fest, una bella iniziativa che ci porta alla …