Home » Basket » Grande vittoria della Virtus ai danni del forte Torre del Greco (72-69)

Grande vittoria della Virtus ai danni del forte Torre del Greco (72-69)

Che partita!
Il boato del Pala Alighieri al suono della sirena sancisce la vittoria della Virtus ai danni del forte Torre del Greco.

Si sapeva, Torre del Greco era ed è avversario ostico, solo sette giorni fa ha rifilato ben 43 punti all’Euro Service Benevento; fino al termine ha lottato alla pari con la Virtus che solo nei secondi finali è riuscita a mettere in cassaforte la vittoria. Di sicuro una delle squadre accreditate al salto di categoria.

Di assoluto equilibrio il primo quarto con i due quintetti sempre incollati l’un l’altro ad andare avanti punto a punto (21-22 al decimo) mentre è nel secondo periodo che la Virtus fa qualcosa in più siglando 22 punti ma soprattutto costringendo i corallini a farne solo 13; si va al riposo sul 43-35.

Come le classiche partite “a break”, la Virtus dà l’impressione di poter mettere la freccia con Fiore ed Ilongo entrambi autori di una buona gara, ma è costretta a vedersi risucchiare il vantaggio con gli ospiti che in un amen rispondono con i siluri di Bove e Fiorino. Terzo quarto di marca torrese. La squadra di Patrizio rientra dagli spogliatoi con il piglio di chi non ci sta; va a segno con maggior regolarità ed in pressing limita la manovra montese che fatica a ritrovare fluidità in fase realizzativa. Partita completamente riaperta.

Le sorti dell’incontro si decideranno quindi nel quarto ed ultimo tempo quando la Virtus prima patta e poi si stacca dagli avversari aprendo il punteggio anche di 9 punti; ma la reazione del Torre del Greco ancora una volta rabbiosa e determinata, riporta minacciosamente gli ospiti sotto; volata finale che però arride al Monte di Procida che manda in archivio la gara sul 72-69

Partita vera e maschia ma mai scorretta; due squadre che hanno dato vita ad un’autentica battaglia sportiva sempre leale. Qualche nota di demerito agli arbitri. In un Pala Alighieri gremito in ogni ordine di posto l’atmosfera è caldissima per la posta in palio, e questa pressione porta talvolta la coppia arbitrale a diversi errori da entrambe le parti.

Domenica prossima ancora turno casalingo; sul parquet di Corso Garibaldi arriva la Pallacanestro Salerno di Elio Annunziato.

VIRTUS MONTE DI PROCIDA
Martinez 7, Fiore 19, Fevola C. 13, Scotto di Perta 3, Ilongo 15,
Fevola M. 6, Scaletta ne, Picone 4 Lubrano ne, Conte 5,
All. G.Di Lorenzo

TORRE DEL GRECO
Iorio 4, Di Lauro 3, Garofalo 6, Bove 18, Paolillo 3,
Bisaccia 7, D’Antonio, Forino 18, Filippi, Acerra 10
All. E.Patrizio

Arb. Maggio e Selvitella di Napoli

Parziali
1) 21-22
2) 22-13 (43-35)
3) 10-21 (53-56)
4) 19-13 (72-69)

Uff. Stampa
Virtus Mdp

Commenti:

Notizia interessante

Monte di Procida, da oggi chiusi Acquamorta, il parcheggio, l’area portuale, le spiagge di Miliscola e di Torregaveta, il Belvedere Stupor Mundi e le aree giochi

Attraverso l’ordinanza n.12 del 13 marzo 2020 il Sindaco Peppe Pugliese ha disposto un’ulteriore misura …