Home » Annunci » Da Monte di Procida alle strade di Napoli, Pier Macchiè celebrato dall’Accademia Qualità della Vita

Da Monte di Procida alle strade di Napoli, Pier Macchiè celebrato dall’Accademia Qualità della Vita

Pier Macchiè: L’Artista di Strada che Racconta Napoli

Il Premio Qualità della Vita 2024, conferito dall’Accademia Qualità della Vita di Napoli, è stato assegnato quest’anno a Pier Macchiè, un eclettico artista di strada originario di Monte di Procida. Questo riconoscimento, noto anche come “Premio Resilienza Napoli”, mira a valorizzare le esperienze di cittadini che contribuiscono al miglioramento della qualità della vita nel capoluogo campano attraverso comportamenti resilienti.

Pier Macchiè si è distinto per la sua presenza unica nelle strade di Napoli. Con il suo “manviolino” – uno strumento ibrido tra violino e mandolino – e un repertorio che spazia dalla musica classica alle canzoni popolari, Macchiè ha saputo conquistare il cuore dei napoletani e dei turisti. La sua arte non si limita alla musica: è anche un cantastorie, capace di narrare la realtà quotidiana di Napoli con uno sguardo originale e profondo.

Il presidente dell’Accademia, Domenico Esposito, ha sottolineato l’importanza di figure come Macchiè nella società odierna: “Abbiamo assoluto bisogno di persone che valorizzino valori, principi etici e cultura. Pier Macchiè ci racconta la società dei nostri giorni da una prospettiva insolita e originale, esprimendosi con coraggio e umiltà.”

La storia di Macchiè è emblematica della resilienza napoletana. Inizialmente deriso e guardato con diffidenza, è riuscito nel tempo a diventare una figura familiare e amata, incarnando quello spirito di adattamento e perseveranza tipico della città partenopea.

Il Premio Qualità della Vita ha una tradizione di riconoscimenti a personalità che hanno contribuito significativamente al tessuto sociale e culturale di Napoli. Tra i premiati degli anni precedenti figurano il ballerino Antonio Bollito, il pittore Amedeo Aprea, l’avvocato Fabio Procaccini e l’artista Ruben D’Agostino, tutti accomunati dal loro impegno nel migliorare la qualità della vita in città attraverso l’arte e l’impegno civico.

L’Accademia Qualità della Vita, nata inizialmente per valorizzare il territorio di Santa Croce a Chiaiano, ha progressivamente esteso la sua influenza a tutta Napoli, diventando un punto di riferimento per il riconoscimento e la promozione di iniziative volte al benessere collettivo.

Il premio a Pier Macchiè celebra il talento e la dedizione di questo artista e sottolinea anche l’importanza dell’arte di strada come mezzo di espressione culturale e sociale.

Mentre le sfide urbane diventano sempre più complesse, figure come Pier Macchiè dimostrano come la creatività e la resilienza possano contribuire a costruire una comunità più vibrante e solidale.

Notizia interessante

Monte di Procida, avviso di interruzione dell’energia elettrica il 18 luglio in alcune zone del paese

E-Distribuzione ha recentemente annunciato un’importante interruzione programmata dell’energia elettrica per effettuare lavori di manutenzione sui …