Home » Campi Flegrei » Bacoli » Stazione di Baia: La svolta….. a breve riprenderanno i lavori.

Stazione di Baia: La svolta….. a breve riprenderanno i lavori.

Baia. Bacoli. Dal sindaco la notizia :

È un sogno che si avvera! Bacoli, dopo 25 anni, avrà la prima stazione archeologica della ferrovia Cumana. Si è definitivamente chiuso il contenzioso giudiziario tra il Commissario Straordinario di Governo e la ditta concessionaria dei lavori, per il completamento della nuova stazione di Baia. Avete letto bene. È fatta! Sembrava un ostacolo insuperabile. Invece ci siamo riusciti. Adesso siamo tutti all’opera, in sinergia con la Regione Campania, per far ripartire i lavori. Le parti coinvolte hanno raggiunto e depositato, poche ore fa, l’accordo in tribunale. Era una promessa che avevamo fatto al popolo bacolese, flegreo, partenopeo. Avremmo fatto tutto il possibile per sollecitare gli organi competenti a trovare una soluzione. Perché era diventato uno scandalo. Pensate, i lavori sono completamente fermi da più di dieci anni. La vecchia stazione, con la promessa di nuove aperture, è stata chiusa nel secolo scorso. Pensate, il progetto per le opere fu approvato nel 2003. Siamo al 2022. Ora si è voltato pagina. Ed uno degli incubi più cupi per la nostra terra, sta finalmente per finire. Già nelle prossime settimane si lavorerà per aggiornare la progettazione e fare ogni cosa necessaria per far ripartire il cantiere. Presto. Entro l’anno. Entro la fine dell’estate. Così Bacoli tornerà ad avere tre stazioni. Così i cittadini torneranno ad avere un servizio pubblico essenziale. Così sarà più semplice per i turisti raggiungere le meraviglie culturali, storiche, paesaggistiche ed archeologiche della nostra città. Baia è lo snodo principale del paese. La porta d’ingresso, per tutti. La fermata sotterranea della Cumana, sarà un posto magico. Con le mura impreziosite dalla presenza di reperti archeologici di epoca romana. Lo ripeto. È un sogno che si avvera. Ringrazio il presidente regionale della commissione Trasporti, Luca Cascone, per quanto fatto fino ad ora. Per quanto ancora faremo. Un impegno continuo, tenace, che ha portato i primi importanti frutti. Ringrazio il governatore Vincenzo De Luca per l’impegno assunto con la comunità. Per l’opera di sinergia istituzionale, dal Governo al Comune. E per quanto metteremo in campo per far ripartire presto i lavori. Ringrazio il vicesindaco Marianna Illiano, che da oltre sette anni sta seguendo questa incredibile storia italiana. Perché sappiamo bene quanto rappresenterà una svolta per Bacoli ed i Campi Flegrei. Dai monumenti al mare, dal turismo all’occupazione. È un giorno di rinascita, di riscatto. Insieme, completiamo questa impresa. Ci abbiamo sempre creduto. Ci crediamo sempre di più. Un passo alla volta.

Notizia interessante

Bacoli. Il sindaco Josi della Ragione assolto dalla accusa di diffamazione.

  Bacoli. Il sindaco Josi Della Ragione assolto dalla accusa di diffamazione. Ecco le sue …