Home » Campi Flegrei » Bacoli » Bacoli avrà l’Ospedale di comunità.

Bacoli avrà l’Ospedale di comunità.

Bacoli. Le parole del sindaco: Abbiamo approvato una delibera storica per la nostra città. Bacoli avrà l’Ospedale di comunità. È una notizia incredibile. Un presidio sanitario territoriale, un luogo di cura, atteso da sempre. E che renderemo possibile grazie alla forte sinergia con l’Asl Napoli 2 Nord e la Regione Campania. Nascerà nel centro del paese, presso l’edificio comunale su cui s’erge la Sibilla di Jorit. E sarà realizzato grazie ai fondi europei del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

L’Ospedale di Bacoli, rientrerà così tra i progetti strategici per l’Italia: utili a rilanciare l’economia internazionale dopo la pandemia. Un grande orgoglio.

Parliamo di una struttura residenziale in grado di erogare assistenza sanitaria di breve durata, riservata a quei pazienti che, pur non presentando patologie acute, non possono essere assistiti adeguatamente a domicilio. Sarà dotato di almeno 20 posti letto. E l’assistenza sanitaria sarà garantita da medici e infermieri presenti continuativamente nella struttura, coadiuvati da operatori socio-sanitari e altri professionisti. È una svolta per la città, che amplia e migliora i servizi della sanità pubblica per la comunità tutta. Oltre a favorire un indotto economico per il territorio.

Sono stati già fatti passi importanti. L’interesse da parte dell’Asl Napoli 2 Nord. Poi il sopralluogo presso la struttura, in via Gaetano de Rosa. Attuale sede del Comando di Polizia Municipale, dell’Ufficio Anagrafe. Nell’edificio che fu costruito per farne un asilo, ma che mai lo diventò. E che adesso, grazie ad una forte sinergia istituzionale, renderemo casa dell’assistenza sanitaria a Bacoli.

Un sogno tanto atteso. E che stiamo rendendo realtà. Per questo, abbiamo già ufficializzato il percorso. Con l’approvazione, in Giunta, di una delle delibere più importanti della storia municipale. Quella con cui concediamo i locali della struttura, in comodato d’uso gratuito, all’Asl. Per farne l’Ospedale di comunità.

Siamo partiti. Vi terrò costantemente aggiornati. Ringrazio, fin d’ora, il direttore Antonio D’Amore per aver creduto su questa grande opportunità per il nostro paese. Insieme, possiamo fare cose straordinarie. Con i piedi ben saldi nel risolvere i piccoli problemi del quotidiano, e lo sguardo rivolto verso la programmazione. Ed il futuro. Un passo alla volta.

Bacoli avrà un Ospedale di Comunità: intesa tra amministrazione comunale e ASL Napoli 2 Nord

Anche la città di Bacoli avrà un Ospedale di Comunità. Con Delibera di Giunta Comunale n. 148 del 6-10-2021, l’Amministrazione Comunale di Bacoli ha messo a disposizione dell’ASL Napoli 2 Nord gli immobili individuati in Via Gaetano De Rosa per la candidatura di un Ospedale di Comunità, oggetto del finanziamento del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, 2021-2026 nell’ambito del Programma Missione 6 “Salute”. Ne sono previsti 381 in tutta Italia, entro il 2026. Uno di questi, a Bacoli.

Si tratta di una delle migliorie promosse, fra le altre cose, dal Piano Nazionale di Ripresa e resilienza (PNRR), che si pone l’obiettivo del potenziamento dell’offerta dell’assistenza territoriale attraverso lo sviluppo degli Ospedali di Comunità o Struttura per le Cure intermedie (SCI), una struttura residenziale sanitaria della rete territoriale a ricovero breve e destinata a pazienti che necessitano di interventi sanitari a media/bassa intensità clinica e per degenze di breve durata. Tale struttura, la cui dimensione viene prevista in 20 posti letto (fino ad un massimo di 40 posti letto) e a gestione prevalentemente infermieristica, contribuisce ad una maggiore appropriatezza delle cure determinando una riduzione di accessi impropri ai servizi sanitari come ad esempio quelli al pronto soccorso o ad altre strutture di ricovero ospedaliero o il ricorso ad altre prestazioni specialistiche.
 

L’Ospedale di Comunità potrà anche facilitare la transizione dei pazienti dalle strutture ospedaliere per acuti al proprio domicilio, consentendo alle famiglie di avere il tempo necessario per adeguare l’ambiente domestico e renderlo più adatto alle esigenze di cura dei pazienti. Sono stati già fatti passi importanti – evidenzia il Sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione – L’interesse da parte dell’Asl Napoli 2 Nord. Poi il sopralluogo presso la struttura, in via Gaetano de Rosa. Attuale sede del Comando di Polizia Municipale, dell’Ufficio Anagrafe. Nell’edificio che fu costruito per farne un asilo, ma che mai lo diventò. E che adesso, grazie ad una forte sinergia istituzionale, renderemo casa dell’assistenza sanitaria a Bacoli. Un sogno tanto atteso. E che stiamo rendendo realtà. Per questo, abbiamo già ufficializzato il percorso. Con l’approvazione, in Giunta, di una delle delibere più importanti della storia municipale. Quella con cui concediamo i locali della struttura, in comodato d’uso gratuito, all’Asl. Per farne l’Ospedale di comunità. Ringrazio, fin d’ora, il direttore Antonio D’Amore per aver creduto su questa grande opportunità per il nostro paese. Un’opera pubblica, strategica”.

 

Area comunicazione istituzionale Comune di Bacoli

Notizia interessante

Cuma. Aperto ai visitatori il sabato l’Anfiteatro Cumano il servizio e le interviste

Bacoli. Aperto a Cuma  ai visitatori il sabato l’Anfiteatro Cumano il servizio e le interviste …