Home » Campi Flegrei » Procida » Il sindaco di Procida: “Non sono facile alle lacrime, ma nell’ultima settimana mi è successo di piangere due volte.”

Il sindaco di Procida: “Non sono facile alle lacrime, ma nell’ultima settimana mi è successo di piangere due volte.”

Non sono facile alle lacrime, ma nell’ultima settimana mi è successo di piangere due volte.
Mi capita se sento il peso di un’ingiustizia. E mi è capitato quando ho sentito proclamare “Procida”, ed ho visto riconosciuti tanti anni di lavoro.
Di tutta la nostra grande squadra larga. Poiché dietro ogni risultato, c’è sempre il sacrificio di tante persone appassionate.

Trascorso il momento dell’emozione, raccomando a me e a tutti la massima sobrietà. Procida sarà Capitale della Cultura, ma noi dobbiamo continuare ad essere i soliti autentici isolani. Pacati, laboriosi, equilibrati. Accoglienti, ed anche brontoloni.

Ho sentito l’esultanza di tutta la comunità, delle chiese, delle navi, dei bambini nelle scuole. Delle tante autorità, degli amici in ogni dove, di tutta la Campania.

Non sono ancora riuscito a ringraziare ognuno, ma mi sento veramente orgoglioso di tutto questo grande affetto.

Come sempre, col lavoro, cercherò di ricambiarlo. 🙂💪

Il sindaco di Procida
Dino Ambrosino

Notizia interessante

Verso Procida 2022: una strategia unitaria dei comuni flegrei

Verso Procida 2022: una strategia flegrea per il turismo. Tavolo intercomunale con l’assessorato regionale Si …