Home » Campi Flegrei » Bacoli » Incivili a Baia rompono un intonaco di epoca romana.

Incivili a Baia rompono un intonaco di epoca romana.

Ieri notte, a Baia, un gruppo di giovani ha deciso di saltare su un intonaco d’epoca romana. Spaccandolo, accanto al Tempio di Diana. Il sindaco Josi Della Ragione Lancia loro un appello. Voglio conoscervi, parlarvi. Non per multarvi, non per denunciarvi. Ma per poter apprezzare, insieme, la nostra bellissima città. Bacoli, i Campi Flegrei. Per raccontarvi quanto sia importante difendere la storia millenaria di Baiae, Misenum, Cumae. Una ricchezza d’incommensurabile valore. Siamo fortunati a vivere qui. Siamo eredi di un patrimonio da valorizzare e proteggere. E proprio per questo, sabato, tutti insieme, grazie all’associazione Baiae Experience, saremo in piazza, a Baia, per trasformare un atto vandalico in promozione turistica. Sarà mostrata una riproduzione in 3D della Città Sommersa di Baiae. Il Parco Archeologico subacqueo più importante del Mediterraneo. Lo faremo accanto all’intonaco spaccato. Lo faremo nell’acquario, che, grazie ai volontari, stiamo riverniciando, pulendo. Lancio un appello a questi ragazzi. Vi aspetto. Venite a conoscere chi siete, quali sono le nostre radici. Perché ognuno deve fare la propria parte. Insieme, possiamo farcela. Un passo alla volta.

Notizia interessante

Il sindaco Figliolia con Peppe Pugliese a Casevecchie per SI INSIEME.

Monte di Procida. Dopo quello ai Giardini di Dedalo, nuovo incontro pubblico del gruppo Si …